Menu

Gli ECHO AND THE BUNNYMEN a giugno dal vivo al festival “Upload” di Bolzano

Gli Echo and the Bunnymen e gli U.N.K.L.E. LIVE sono le band headliner scelte dal direttore artistico di UPLOAD, (www.upload.bz.itCristiano Godano per la conclusione del festival.

Simbolo della storia musicale britannica, gli Echo and the Bunnymen arrivano direttamente dall’Inghilterra a Bolzano (prati del Talvera – Parco Petrarca) il 18 giugno per UPLOAD. Il giorno seguente il 19 giugno è la volta degli U.N.K.L.E., uno dei più chiacchierati ritorni di questo 2010, tornati per lasciare un segno importante sul futuro della musica alternativa.

Upload è un concorso per solisti e gruppi under 30, giunto al suo terzo anno di vita, conclusosi il 30 aprile scorso. Sono stati più di 200 i partecipanti, provenienti da tutta Italia e Europa, ora tra gli iscritti verranno scelti i 12 finalisti che, dopo un’esibizione dal vivo davanti alla giuria, composta da esponenti della musica locale e in qualità di giurati d’onore Paola De Angelis (Radio Rai) e Cristiano Godano (Marlene Kuntz), decreteranno i due vincitori: il vincitore assoluto di Upload e il primo classificato tra gli altoatesini, che avranno la possibilità di esibirsi dal vivo sul palco bolzanino con questi due gruppi.

Formatisi a Liverpool nel 1978 intorno al chitarrista Will Sergeant ed al carismatico leader/voce Ian McCulloch, gli Echo & The Bunnymen sono una delle band new wave più popolari degli anni ‘80. Un gruppo cult che, con il loro rock neo-psichedelico e melodico, ha ispirato grandi artisti contemporanei come Oasis, Coldplay, The Killers, The Dandy Warhol, Courtney Love, Perry Farrell

La mitica band di Liverpool guidata dal carismatico leader Ian McCulloch, presenterà a Bolzano oltre agli storici brani di una lunga carriera, l’ultimo album THE FOUNTAIN uscito in Italia per Audioglobe a fine 2009. “The Fountain” è l’undicesimo lavoro in carriera per la post-punk della band. L’album contiene 10 brani che si rifanno ai migliori momenti della band inglese, quelli di “Porcupine” (1983) e “Ocean Rain” (1984). Sin dall’approccio british-rock dell’iniziale ‘Think I Need it Too’, scelta anche come primo singolo del disco, passando dal pop in stile Bowie di ‘Proxy’ o ‘Shroud of Turin’ fino alla conclusiva e riflessiva ‘The Idolness of God’, l’album vede i Bunnymen tornati su livelli altissimi con una nuova e sincera sensibilità moderna. Una band icona del rock inglese presa a modello da centinaia di band!

Il concerto bolzanino degli U.N.K.L.E., intitolato Last but not least, sarà parte del tour di presentazione del loro nuovo disco, uscito l’11 maggio 2010. Gli Unkle hanno collaborato al progetto di molti musicisti e dj, del calibro di Richard Ashcroft dei Verve, Ian Astbury dei Cult, DJ Shadow, Brian Eno, Howie B, 3D dei Massive Attack, Age Chriss Goss e Josh Homme dei Queens of the stone age.

Il 18 e 19 giugno sono due date da segnarsi assolutamente sul calendario, la band di Liverpool capitanata da Ian McCulloch, si esibirà con un set che includerà tutti i successi della loro trentennale carriera fino all’ultimo album’The Fountain’. Gli U.N.K.L.E. riprodurranno le atmosfere e il groove contenuto nei loro ultimi 3 dischi, facendo sentire a Bolzano, suoni molto affascinanti e moderni.

18 e 19 giugno ore 21

Bolzano prati del Talvera

FESTIVAL UPLOAD 2010

www.upload.bz.it

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Close