Menu

“No Usa! No Uk!”: ecco il nuovo disco dei NOBRAINO

NOBRAINO: la band considerata rivelazione del cantautorato italiano, presenta il nuovo attesissimo disco “NO USA! NO UK!“(Martelabel) che uscirà in nessun negozio di dischi

Un singolo: “La Giacca di Ernesto”, già presentato nel salotto di “Parla con Me” di Serena Dandini in cui torneranno dall’1 al 4 Giugno e tutt’ora in Top Ten nella Indie Music Like e in rotazione su oltre 500 radio italiane.

Un disco: già proclamato “disco della settimana” nel programma Caterpillar di Radio 2 Rai che sarà ripresentato a “parla con me” nelle prossime settimane

Una band: sulla bocca di tutti in questo momento
Un live: strepitoso e ricco di date

Queste le premesse con cui i NOBRAINO presentano questo nuovo attesissimo disco, che i negozi non avranno!

Dopo le anteprime teatrali a Longiano (FC) e Bologna i Nobraino presenteranno ufficialmente il 14 maggio il nuovo disco “NO USA! NO UK!” presso la Locanda Atlantide di Roma in via dei Lucani 22. Il disco, edito da MArteLabel e registrato con la supervisione artistica di Giorgio Canali, è il terzo album (secondo in studio) della band rivelazione del nuovo cantautorato italiano ed è stato preceduto dal singolo “La Giacca di Ernesto” presentato l’11 e 12 marzo nel salotto di “Parla con me”, la trasmissione di Serena Dandini in onda su RaiTre dove torneranno ospiti per le prime quattro puntate di giugno.

Il Disco

Settembre 2009, dieci giorni in una casa in collina, l’attrezzatura per registrare, i Nobraino e Giorgio Canali. Questi sono i presupposti e questo è un altro non-disco della band romagnola. Dopo il “Live al Vidia Club” infatti, i Nobraino sembra ci abbiano preso gusto a sfornare dischi poco pensati.

Così eccoci a questo NO USA! NO UK!, un altro lavoro crudo che contiene, oltre a tracce già  note al loro pubblico (hanno l’abitudine infatti, registrare pezzi solo dopo averli suonati a lungo nei live), alcuni inediti arrangiati insieme a Giorgio Canali, in cui si riconosce il gusto scarno ed efficace del chitarrista di Predappio. E’ il lavoro più rock dei Nobraino, sporco e chitarristico, dove traspare l’immediatezza con cui i pezzi sono stati “aggiustati” e registrati, cotti e mangiati.

Ancora una volta un disco che non vuole essere tale, e che non rappresenta un arrivo, ma una sorta di punto della situazione tra un tour e un altro. Una piccola vacanza di fine estate prima di risalire a bordo del furgone su cui campeggia la scritta “NO USA! NO UK! NOBRAINO!”

www.nobraino.eu

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Close