Menu

PUNK MONSTER IV FESTIVAL: questo fine settimana a Milano, con UOCHI TOKI e molti altri

Venerdì 21 e Sabato 22 Maggio 2010

Punk Monster IV Festival

@ Leoncavallo, via Watteau 7 – Milano

18 esibizioni in due giorni. Gruppi da Italia, Stati Uniti, Canada e Macedonia. 3 palchi. Mostre, reading, djset, concerti. Venerdì 21 e Sabato 22 Maggio 2010 al Leoncavallo, Punk Monster Festival IV. Una due giorni di suoni e culture dell’autogestione. Dall’arte alla musica, reading e proiezioni.

Il festival, nato nel 2007, quest’anno è frutto della collaborazione fra Freego!, Hundebiss Records e Frest. Venerdì 21 maggio suoneranno Raein da Forlì. Attivi dai primi anni 2000, hanno girato in tour Europa, Asia, America e Giappone. L’ultima uscita, datata 2009, è Ogni nuovo inizio uscito per Red Cars Go Faster. In arrivo un cd che raccoglierà tutta la loro produzione. The Intelligence, dagli Stati Uniti, rock’n’roll su In The Red. Vicious Cycle hc punk dal Canada, incidono per Deranged Records. Insieme a loro gli olandesi Union Town, punkrock su Powered Records – The Decline Records. Durante la serata si esibirà anche Michele Bomba Atomica, orchestra folk in cui militano il bassista di Afraid! (anche chitarrista di Hell Demonio) e il batterista dei Rituals. All’interno della stanza curata da Hundebiss Records, le esperienze noise di UtatDracula LewisOrfanadocon membri del gruppo noise veneto A Flower Kollapsed. Sul secondo palco, all’interno dello spazio Foresta delle Idee, si esibiranno i Fasti, nati nel 2008 dopo la fine dei Seminole, presenteranno il loro disco Ovatta. Nome principale del festival saranno gli Uochi Toki, duo di hip-hop sperimentale, con diversi dischi e tour all’attivo. Il loro ultimo disco, LibroAudio, è arrivato dopo un cd in collaborazione con gli Eterea Post Bong Band, ed è stato uno dei dischi migliori dell’anno trascorso. Inoltre il venerdì ci sarà spazio per i reading che porteranno parole e racconti sul palco dell’Hemp Bar. A seguire proiezioni di documentari e video, fra cui Instrument dei Fugazi, Rip! A Remix Manifesto e altro ancora.

Il sabato suoneranno Bernays Propaganda, hc punk dalla Macedonia, i bolognesi D.U.N.E., che tornano sul palco dopo una pausa e il disco Ipotesi della Stipsi, uscito in coproduzione per Holidays Records, DonnaBavosa, Concubine Records e Tdd. Insieme a loro un gruppo a più elementi, anche orchestrali, come i Neil On Impression, con già tre dischi all’attivo, fra cui l’ultimo L’oceano delle onde che restano onde per sempre. Suoneranno anche Humus, hcpunk da Ancona e a chiudere la serata i bolognesi Laser Geyser, punkrock, e i lodigiani Morkobot. Un gruppo che ha all’attivo più dischi per Supernatural Cat, fra cui l’ultimo, Morto e tour in tutta Italia.Nello spazio curato da Hundebiss, il noise di AdamennonIron Molar, trio in cui suona il cantante degli storici By All Means. Al piano di sopra, alle 20.30, sarà possibile guardare la finale di Coppa dei Campioni fra Inter e Bayern Monaco, a seguire proiezioni di documentari e video.

L’intero festival è realizzato in collaborazione con Radio Onda d’Urto Milano.

www.leoncavallo.org

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Close