Menu

Recensioni

Uochi Toki – Cuore Amore Errore Disintegrazione

2010 - La Tempesta Dischi

Ascolta

Acquista

Tracklist

1. Appena risalito dall'abisso
2. Mi sveglio da straniero in un luogo mai visto prima,
3. dato che per me e? naturale trovarmi spaesato nei non-luoghi,
4. mi basta udire voci lontane per sentirmi a casa ovunque,
5. permettendomi artifici spontanei,
6. gettandomi in ambigue immedesimazioni non richieste ma richieste,
7. violando le conseguenze che la violazione dei sacri limiti tra due persone comporta
8. ...no, sto sbagliando in qualcosa, il nervoso ed il quieto si alternano freneticamente
9. dando origine al piu? incomprensibile dei mali
10. che mi esaspera fino ad esplodere la realta? in molteplici adesso

Web

Sito Ufficiale
Facebook

I Uochi Toki sono arrivati al loro sesto album: Cuore amore errore disintegrazione. Più che un gruppo sono una valanga di parole, di rumori, di suoni che ti spaccano la testa in due, di versi presuntuosi e di voci monotone. Hanno un attitudine rap, ma non piacciono a quelli che ascoltano il rap, sono inseriti in un contesto indie ma senza attinenza alcuna.

Cuore amore errore disintegrazione è un album che si rivela pretenzioso prima ancora di averlo ascoltato: leggendo i titoli delle canzoni ci si accorge che compongono a loro volta una breve poesia. Maghi e incontri-scontri con alcune donne sono al centro di tutti i testi, come al solito segnati da una eccentrica quanto presuntuosa scrittura, praticamente senza rime.  Si, i testi, incanticchiabili, immemorizzabili, una merda direte voi, e invece no, perché quest’album è tanto incomprensibile quanto affascinante: da ascoltare con cuffie costose in un regionale scassato per un viaggio di un’ora,  è questo l’unico modo per digerirlo.

Consigli per l’uso:  fruire i Uochi Toki come se fossero molto famosi e molto fichi, altrimenti potrebbero far vomitare.

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Close