Menu

KNUT: tre date in Italia a partire da stasera

KNUT

(CH – Hydra Head)

www.myspace.com/unknut

La Svizzera è l’immagine dell’ordine, della puntualità e della pulizia; ma non solo: proprio da qui arriva anche una delle band sludge/post-hardcore più potenti dell’ultimo decennio: i Knut.

28 OTTOBRE 2010 @ BITTE, MILANO

29 OTTOBRE 2010 @ UNWOUND, PADOVA

30 OTTOBRE 2010 @ SECRET SHOW, BOLZANO

Formatisi nel 1994, il gruppo ha da subito scelto la via più difficile, lavorando sodo e autoproducendo vari EP e due Album con la loro etichetta Snuff. Dopo „Bastardiser“ (Snuff/1998), la band inizia a fare dei tour di spalla a gruppi come Botch, Voivod, Neurosis, Systral, Creation is Crucifixion e Ananda.

Nonostante i loro continui concerti, i Knut riescono a farsi notare dalla Hydra Head Records solo dopo aver aperto per gli ormai famosissimi Converge per tutto il loro tour Europeo nel 2001.

L’etichetta riconosce subito il potenziale della band svizzera, e subito decide di distribuire il loro Album autoprodotto insieme ad alcuni EP negli Stati Uniti: il primo tour oltre-oceano è un successo come anche il primo album per la Hydra Head: “Challenger”, prodotto da Aaron Turner degli ISIS che ha subito un ottimo riscontro da fan e critica.

L’ultimo capolavoro arriva nel giugno di quest’anno: “Wonder”, un album atteso per cinque lunghissimi anni ma che non ha fatto altro che confermare il valore di questa band svizzera.

Un po’ lenta e dolorosa, un po’ veloce e caotica, la musica dei Knut è un must per tutti coloro che aspirano a una musica arida ma intellettuale, accattivante ma complessa, profonda ma melodica, aggressiva ma anche lenta e melodica, insomma, i Knut.

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Close