Menu

Speciali

Digestioni natalizie: Fight Night 2010 Compilation – I 400 Calci

Abbiamo sempre cercato di dare un senso al Natale, a quella giornata datata 25 dicembre che ogni giorno sottrae tutti dai propri virtuosi o viziosi interessi e costringe ad interminabili manifestazioni di ipocrisia familiare e spreco alimentare fuori dal comune.
Ci siamo arrivati dopo molte riflessioni e ricerche in rete. Dobbiamo rendere grazie a I 400 Calci, ottimo blog cinematografico tutto italiano, sicuramente il migliore dedicato a certo cinema da combattimento, robe horror e d’azione che fan penare gli snobbisti del grande schermo, ma che a noi ci fan sempre girare la testa in senso positivo.

Il 25 dicembre 1984, in una Mosca tanto gelida quanto la guerra silenziosa che sconvolgeva il mondo intero, Rocky Balboa, leggendario campione statunitense ad un passo dal ritiro, sconfiggeva, Ivan Drago, l’imbattibile “Trans Siberiana”, in un memorabile incontro di boxe che era in realtà molto di più, un duro scontro faccia a faccia tra l’Oriente e l’Occidente.
“Se io posso cambiare, e voi potete cambiare, tutto il mondo può cambiare”.
Le parole di Rocky Balboa, al termine del match, dopo aver sconfitto con un gancio da cineteca tutti gli avversari politici del proprio paese, incrinarono ogni più radicata convinzione politica, aprirono crepe insanabili lungo i muri e i confini di tutto il mondo, insinuarono la macchia del dubbio dritto dritto nella testa di Gorbaciov che applaudiva rispettoso all’inesauribile nemico venuto dagli States.

Ed è per questo che, a distanza di 26 anni, I 400 Calci ci hanno regalato un’imperdibile compilation, fatta di artisti più o meno conosciuti del sottobosco italico che reinterpretano straordinariamente canzoni estratte da colonne sonore dei più importanti film-horror della storia.
Ci sono Bologna Violenta, i Calibro 35, gli oVo, i Julie’s Haircut e molti altri ancora. C’è la storia del cinema horror, della nostra paura, della nostra tensione. C’è la voglia di credere ad un Natale finalmente vero.

É tutto gratis, scaricabile direttamente da questo link.

E per chi pensa che il proprio iPhone sia la cosa più fica del mondo, questa è la tracklist:

Albanopower – Pet Sematary (da “Cimitero Vivente”)
Ant – Ride On (da “Brivido”)
Bologna violenta – Il camping del terrore (da “Il camping del terrore”)
Calibro 35 – La morte accarezza a mezzanotte (da “La morte accarezza a mezzanotte”)
Cat Claws – Eye of the Tiger (da “Rocky III”)
Crimea X – Christine (da “Christine – La macchina infernale”)
Havah – Robocop Theme (da “Robocop”)
Julie’s Haircut – Escape From New York (da “1997 Fuga da New York”)
Mark Blessed – Sweet Transvestite (da “The Rocky Horror Picture Show”)
Ofeliadorme – L’uccello dalle piume di cristallo (da “L’uccello dalle piume di cristallo”)
OvO – Nosferatu
Piet Mondrian – You Can’t Fight It (da “Distretto 13 – Le brigate della morte”)
Teeth of the Sea – In the Space Capsule (da “Flash Gordon”)
Vera Bremerton – Cry Little Sister (da “Ragazzi perduti”)

www.i400calci.com

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Articoli correlati

Close