Menu

Il Venerdì

Il Venerdì Di ImpattoSonoro #13: 13 canzoni per convivere con l’influenza

Si ammala, e continuerà ad ammalarsi, questa virale rubrica dedicata fondamentalmente al nulla. Perchè dopo una settimana e più di fatica, abbiamo bisogno di oziare, parlare di cose di cui parleremmo in un qualsiasi bar sport globale, o seduti su una panchina tra una trentina d’anni, ma più probabilmente anche prima. Oggi si parla di influenza e rimedi caserecci. A cura di Fabio Gallato.

Il raffreddore è una malattia che, se curata dal medico, dura una settimana, e senza, sette giorni.
Groucho Marx

I vaccini non sono mai abbastanza e non funzionano. Le mascherine fanno ridere i polli. I telegiornali non sono certo affidabili. La morfina è difficile da reperire.
Siamo a fine gennaio, fa freddo e l’influenza la prendi sempre e comunque. Qualcuno ci resta, qualcuno starnutisce e basta, qualcuno va nel panico, qualcuno si imbottisce di medicinali scaduti e continua a circolare libero e indisturbato alimentando un circolo vizioso e virale che fa bene solo alle industrie farmaceutiche.
Il problema è restare a casa con la febbre. Alta o no, con il termometro sotto l’ascella, in bocca o in altro loco, la febbre ha il brutto vizio di annullare molte delle nostre consuete attività ricreative domestiche.
Qualche film spazzatura, l’inesauribile YouPorn, un giro su Facebook e poi nient’altro. La musica non funziona, serve attenzione, e poi si sa, certe note vanno in risonanza con la temperatura corporea troppo alta e il silenzio a volte è l’unico desiderio che ci rimane.
Da estremisti e appassionati di musica quali siamo, ci vantiamo e crediamo di essere, vi proponiamo tredici canzoni da ascoltare con la febbre. Tredici canzoni senza impegno, rilassanti o meno, sicuramente in tema, tredici canzoni da abbinare al termometro,  all’aspirina, alla masturbazione e ad altri rimedi caserecci per passare quei consueti due-tre giorni di riposo più o meno gradito.

Yuppie Flu – Food For The Ants
Quando l’influenza colpisce giovani professionisti rampanti succedono cose del genere. E poi ce l’ha detto anche Thom Yorke: due aspirine, una spremuta, gli Yuppie Flu e passa tutto.

Fever Ray – If I Had A Heart
Se l’influenza fosse un superpotere avremmo un super raggio febbricitante con cui indebolire i nostri più acerrimi nemici.

Tori Amos – Caught A Lite Sneeze
Semplice e intuitiva guida per riconoscere i sintomi senza ricorrere a Michele Mirabella.

Laghetto – Robi Dal Bosco Libero
Vi sentite immuni dall’influenza? Tiè, beccatevi una bel treppiede sull’arcata gengivale.

Litfiba – Febbre
Giusto per ricordarsi che ce l’avevano anche negli anni ’80.


Bugo – Un Altro Conato
Quando le cose si mettono davvero male, è sempre bello avere una colonna sonora che ti tira su il morale.

Red House Painters – Medicine Bottle
Chi non la vorrebbe una bella bottiglia di Tachifludec? Aspetta, parlavano di questo vero?

Paolo Benvegnù – La Peste
L’inno perfetto per gli ipocondriaci di turno.

Afterhours – É Solo Febbre
Per gli ipocondriaci qui sopra, anche se sappiamo che ci vorrebbe qualcosa di più convincente.

Cccp – Valium Tavor Serenase
Ecco, magari questo può funzionare.

Kaki King – Spit It Back In My Mouth
Aumentare le possibilità di contagio non è mai stato così facile.

65daysofstatic – Install A Beak In The Heart That Clucks Time In Arabic
Ci abbiamo provato e funziona, davvero. Ma non contro l’influenza.

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Articoli correlati

Close