Menu

Ecco “Rock Your Mocassins”, nuovo album degli ORANGE

Gli Orange, il duo garage milanese, chitarra batteria, composto da Francesco Mandelli e Chicco Buttafuoco, torna a due anni di distanza dalla pubblicazione di Certosa con il secondo disco, Rock Your Moccasins.

..e subito viene da chiedersi, ma che bisogno c’era di un secondo album degli Orange?

In un’epoca disastrosa per la discografia, l’ultima cosa che serve è forse un disco di dieci canzoni di garage rock, eppure sembra che per questa band la differenza la faccia il motivo per cui si suona. Dopo sessanta date in giro per l’Italia per promuovere il primo disco, ci e’ voluto poco per avere abbastanza pezzi che meritassero di essere registrati, brani già diventati live nelle ultime date del tour.

Gli Orange infatti prima di tutto sono una band live, per il duo di musicisti il tour è la vera motivazione e, come già accaduto per il primo album, si arriva alla fase di registrazione solo dopo aver suonato i pezzi dal vivo. I canoni dell’attualeindustria discografica, ovvero fare il disco e poi portarlo in tour, vengono qui sovvertiti. Con gli Orange si fanno i concerti … e ogni tanto ci ferma a registare su nastro.

Rock Your Moccasins è un disco di dieci canzoni di rock pezzotto, come lo definiscono loro stessi, al solito senza troppi fronzoli o leziosità esecutive, ma che trasuda il divertimento e la passione di una band. Quello che il disco vuole trasmettere è la completa devozione a condividere la musica con una gang-mentality e salire sul palco anche nella peggior bettola d’Italia.

Ci sono pezzi tirati in classico stile garage come Valagussa, con un testo dedicato alla piu’ grande rock star italiana vivente, ma gli Orange ci portano anche altrove dal loro consueto genere, con Big Shoes o I Don’t Like You Anymore, quest’ultima il pezzo piu’ catchy del disco.

Nella musica degli Orange non cè mai attacco, piuttosto incapacità di intendere e di volere e con l’album Rock Your Moccasins fanno quello che è di base il rock n roll: divertirsi senza troppe stronzate.

Questa libertà deriva anche dall’auto produrre totalmente l’album, assieme all’etichetta indipendente londinese Gpees. Rock Your Mocassins è registrato tra Lari, nelle colline pisane e Milano, presso il Mono Studio, infine masterizzato a Londra da John Davis (U2, White Lies), sotto la produzione di Giorgio Pona ( Agaskodo Teliverek, Orange, Drink To Me) e Ivan A. Rossi (Bachi da Pietra, Zen Circus, Virginiana Miller).

Il tour degli Orange partirà i primi di marzo da Torino per girare tutta l’Italia… fatevi risuolare i mocassini, perché gli Orange ve li faranno connsumare sul dancefloor!

Orange, Rock Your Moccasins, 2011, etichetta Gpees, distribuito da Audioglobe dal 25 marzo 2011.

Tracklist

01 These Boys

02 Valagussa

03 Brenda

04 Donatella

05 Hollywood

06 I Don’t Like you Anymore

07 La Due

08 America

09 Big Shoes

10 L’India è una Potenza Atomica

Prossime date in Italia

18/3 Alessandria @ Il Ribaldo

19/3 Venezia @ Pop Corn

25/3 Bologna @ Covo

26/3 Fucecchio (FI) @ La Limonaia

29/3 Milano @ Rocket

31/3 Pescara @ Mono

01/4 Pesaro @ Fuzz

02/4 Ancona @ Level

08/4 Eboli (SA) @ Rifrullo

09/4 Napoli @ Duel Beat

16/4 Busto Arsizio @ Code Club

www.myspace.com/orangeso79

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=7JKXrrxSYsI[/youtube]

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Close