Menu

VERDENA, ZU, ONE DIMENSIONAL MAN e molto altro al “Rock Island Festival” 2011: dal 28 giugno al 3 luglio a Bottanuco (BG)

Ventesima edizione di uno dei festival di musica indipendente più longevi della penisola con un cast eccezionale: Verdena, One Dimensional Man, Zu, Bud Spencer Blues Explosion, Mariposa, Virginiana Miller, Ardecore.
Tutto ad ingresso gratuito, bello come un ragazzo di vent’anni.

1992. A Sanremo vince Luca Barbarossa, titolo della canzone: Portami a ballare. Detto fatto.
Nell’estate del ‘92 nasce Rock Island Festival. Musica rock, indipendente, da ballare, ascoltare, vivere. Che da allora nutre una storia lunga vent’anni. Qualcuno con Rock Island c’è cresciuto. Rock Island Festival 2011, un ragazzo di vent’anni. Venti,
cifra tonda, un traguardo da festeggiare con un’edizione irripetibile di un festival che è diventato
generazionale. Come ogni estate Rock Island torna ancora una volta a scrivere la storia dell’indie italiano. Un festival che è una festa, sei giorni di concerti, un modo per intendere non solo la musica ma tutta la realtà che ci circonda.
Rock Island ce l’ha fatta, anche quest’anno, nonostante tutto. Giovane, ambizioso, desideroso di guardare avanti senza paura, con un’idea precisa in testa.

Le date: 28 giugno – 3 luglio.

Le band: 18, sul Main Stage, per un cast davvero invidiabile – e altre sul Bomboclat Stage, il nuovo secondo
palco con Diego Potron, Notimefor, Requiem for Paola P. e Minnie’s.
Qualche nome? Verdena prima di tutto. Il loro tour sta demolendo club e palazzetti di tutta Italia a suon di numeri e decibel. Rock Island Festival ve li regalerà il 30 giugno, a ingresso gratuito, come per tutti gli altri concerti del festival. Una data da segnare in grassetto sull’agenda dell’estate.
E gli altri giorni del festival non son da meno: One Dimensional Man, Zu, Bud Spencer Blues
Explosion, Mariposa, Virginiana Miller, Ardecore, Aucan, Gea. Poi spazio anche a realtà
emergenti come Il Cielo di Bagdad, Spread, Verbal, Bangarang!, Aim.
E per cominciare, il 28 giugno, la Notte della Fumaio Records, serata interamente dedicata a una giovane etichetta bergamasca che si sta ritagliando uno spazio sempre più importante nel panorama indie del nostro Paese con Bancale, Il Garage Ermetico, Caso e La Nevicata dell’85. Mentre sul Bomboclat Stage Diego Potron, Notimefor, Requiem For Paola P. e Minnie’s animeranno i cambi del palco principale. Il tutto con un’area ristoro attrezzata a birreria, ristorante e griglieria, un’area stand dalle dimensioni raddoppiate (a creare un mini villaggio di banchetti di etichette discografiche,
case editrici, associazioni culturali, ong, onlus) e un’area campeggio.
Il conto alla rovescia è iniziato. Rock Island Festival 2011, bello come un ragazzo di vent’anni.

28 giugno
NOTTE DELLA FUMAIO RECORDS
Il Garage Ermetico
Bancale
Caso
La Nevicata dell’85

29 giugno
Zu
Aucan
Verbal

30 giugno
Verdena
Gea

1 luglio
One Dimensional Man
Ardecore
Spread

2 luglio
Bud Spencer Blues Explosion
Il Cielo di Bagdad
AIM

3 luglio
Virginiana Miller
Mariposa
Bangarang!

www.rockislandfestival.com

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=Jz-wG_zA6vI[/youtube]

 

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!