Menu

Recensioni

Cranchi – Caramelle Cinesi

2011 - Autoproduzione
folk/pop

Ascolta

Acquista

Tracklist

01. Un Tema
02. Marco Polo
03. Ulisse
04. Le Ragazze di San Frediano
05. Orecchie Da Coniglio
06. Anna O
07. Il Filio Di Arianna
08. Beresina
09. Grazie Uva (poesia di Umberto Bonetti)
10. Repubblica

Web

Sito Ufficiale
Facebook

Hanno ancora ragione di esistere i cantastorie? La risposta è assolutamente sì: c’è sempre un dannata necessità di qualcuno che sappia scavare dentro le nostre coscienze incidendo nel sangue le sue iniziali, andando a solleticare le nostre “corde” più o meno nascoste.

Cranchi (da Massimiliano Cranchi, voce e chitarra del gruppo) è un semplice progetto acustico che probabilmente non si è mai posto questo problema e verosimilmente non ha neanche l’interesse di raggiungere tale obiettivo.
Cranchi canta storie, che raccontano di amori, sentimenti, viaggi (Marco Polo e Ulisse) nonchè di abbandono e delle incomprensioni umane, che siano tra uomo e donna, o direttamente dentro di sè (Anna O).
Un intimismo sussurrato che disinfetta le nostre anime con la sua immacolata semplicità e colora di bianco la nostra giornata, tra malinconia e poesia.

Le cose più belle in fondo sono le più semplici: basta sapersi mettere in gioco.
Un’ulteriore nota di merito per i bei disegni di copertina.

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Close