Menu

[Photo-Reportage]: MILANO LIBERA TUTTI – Piazza Duca D’Aosta, Milano, 10 maggio 2011

Ministri, Marta Sui Tubi, Afterhours, Subsonica, Casino Royale, Dente e la musica che fa da sfondo alla piazza per una pacifica chiamata alle armi. Milano è attesa ad una scelta fondamentale, non solo per se stessa. La sensazione è quella di un evento irripetibile, un mix eccezionale di responsabilità, voglia di esserci e senso del dovere. “Milano Non Ha Scelta”, ma la scelta è scendere in piazza e viverla, riprendersi quel qualcosa da fare, darci un senso e dire in una sera molto di più di quello che potrebbero dire. mille comizi elettorali che nessuno ha più voglia di sentire.

Quando rivedrò Milano
spero di trovarla sveglia
spero di trovarla forte
come un granchio nella sabbia

Quando tornerò a Milano
con i fiori tra i capelli
spero di trovar lo spazio
per piantarli tra i ponteggi

Quando tornerò a Milano dimmi
che non si parlerà dell’aria
continuando a dare i soldi a chi
ci trascina nella sua miseria

Spero di trovarla disperata
come chi davvero non ha scelta
come chi non si rassegna
e anche quando tutto il mondo sbaglia
preferisce una vita amara
ma degna

Quando tornerò a Milano
spero di trovarla salva
e sfiancata dalla noia
di una libertà perfetta.

(Ministri – Milano Non Ha Scelta)

Foto di Carlo Polisano.

 

 

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Close