Menu

[Photo-Reportage]: MALEVOLENT CREATION – Circolo Magnolia, Milano, 5 aprile 2011

Era il lontano 1991, quando dalla Florida arrivava il primo album “The Ten Commandments”, della seminale death metal band Malevolent Creation.

Sono passati esattamente 20 anni da quella data e del death nudo e crudo è rimasto ben poco e ancor di meno gruppi a testimoniarlo.
Una delle poche band che ci credono ancora sono proprio i Malevolent Creation, che nel 2010 registrano Invidious Dominion. Un po’ in sordina si presentano al Magnolia di Milano per una data del loro tour.
Senza gruppo di supporto, suonano davanti a pochi, ma esagitati fans (si e no in sala si contano una cinquantina di persone).
Il loro set è infuocato. L’atmosfera si scalda subito e ci si dimentica presto delle poche persone presenti. Non si risparmiano, danno il meglio di se stessi. C’è un certo contrasto tra la musica sulfurea che esce dalle casse e loro, eterni peter pan, che non si prendono sul serio e si divertono come dei matti sul palco.

Insomma death metal is alive.

a cura di Mario Carina


Era il lontano 1991, quando dalla Florida arrivava il primo album “The Ten Commandments”, della seminale death metal band Malevolent Creation.

Sono passati esattamente 20 anni da quella data e del death nudo e crudo è rimasto ben poco e ancor di meno gruppi a testimoniarlo.

Una delle poche band che ci credono ancora sono proprio i Malevolent Creation, che nel 2010 registrano Invidious Dominion.

Un po’ in sordina si presentano al Magnolia di Milano per una data del loro tour.

Senza gruppo di supporto, suonano davanti a pochi, ma esagitati fans (si e no in sala si contano una cinquantina di persone).

Il loro set è infuocato. L’atmosfera si scalda subito e ci si dimentica presto delle poche persone presenti. Non si risparmiano, danno il meglio di se stessi. C’è un certo contrasto tra la musica sulfurea che esce dalle casse e loro, eterni peter pan, che non si prendono sul serio e si divertono come dei matti sul palco. Insomma death metal is alive.

Era il lontano 1991, quando dalla Florida arrivava il primo album “The Ten Commandments”, della seminale death metal band Malevolent Creation.

Sono passati esattamente 20 anni da quella data e del death nudo e crudo è rimasto ben poco e ancor di meno gruppi a testimoniarlo.

Una delle poche band che ci credono ancora sono proprio i Malevolent Creation, che nel 2010 registrano Invidious Dominion.

Un po’ in sordina si presentano al Magnolia di Milano per una data del loro tour.

Senza gruppo di supporto, suonano davanti a pochi, ma esagitati fans (si e no in sala si contano una cinquantina di persone).

Il loro set è infuocato. L’atmosfera si scalda subito e ci si dimentica presto delle poche persone presenti. Non si risparmiano, danno il meglio di se stessi. C’è un certo contrasto tra la musica sulfurea che esce dalle casse e loro, eterni peter pan, che non si prendono sul serio e si divertono come dei matti sul palco. Insomma death metal is alive.

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Close