Menu

RYUICHI SAKAMOTO: il 13 novembre in concerto a Padova

Domenica 13 novembre il Gran Teatro Geox ospiterà uno straordinario appuntamento con il genio di Ryuichi Sakamoto.

Nel 1996 l’artista giapponese dà alla luce un album arrangiato per piano, violino e violoncello, “1996” che presenta, in una nuova veste, musiche già edite e nuove composizioni del geniale musicista giapponese. Il tour mondiale che segue è un successo. Ryuichi Sakamoto riforma ora quel trio, per un tour che lo vedrà esibirsi anche in Italia per solo tre appuntamenti, il 10 Novembre a Firenze, il 12 a Milano e il 13 a Padova, insieme a Jaques Morelenbaum al violoncello e ad un giovane violinista di talento, per la ricerca della quale sono in corso selezioni a livello mondiale. 

Il Trio Tour 2011, che prende il via da Parigi il 29 Ottobre, è una delle tante espressioni artistiche dell’eclettico compositore, musicista e attore nipponico. Ryuichi Sakamoto, diplomato e specializzato in musica elettronica e world music all’Università Nazionale di Belle Arti e Musica di Tokyo, continua a cimentarsi con progetti sempre nuovi con i suoi vari collaboratori. Attualmente impegnato in America con la sua “Yellow Magic Orchestra”, fondata nel 1978 e punto di riferimento per l’allora nascente scena technopop, è venuto in Italia nei mesi scorsi con il pianista elettronico Alva Noto e uno show molto particolare, che ha riscosso il meritato plauso di pubblico e critica. Il “Trio Tour” sarà l’occasione per ascoltare nuova musica e le sue composizioni senza tempo in una veste ulteriormente rinnovata. Sakamoto ha all’attivo produzioni musicali estremamente varie: nel 1983 compone la colonna sonora del film “Merry Christmas Mr. Lawrence”, pellicola in cui è coinvolto anche come attore al fianco di David Bowie. Nel 1987 vince l’Oscar grazie alla colonna sonora composta per “L’ultimo imperatore” di Bernardo Bertolucci, con cui poi collaborerà di nuovo ne “Il té nel deserto” e “Il piccolo Buddha”. Tra le altre colonne sonore da lui firmate vanno ricordate “Tacchi a spillo” di Pedro Almodovar, “Snake eyes” di Brian De Palma e “Love is the devil” di John Maybury, ispirata alla vita e all’opera del pittore Francis Bacon, oltre alla recente “Seta” (2007). Da non dimenticare, naturalmente, sono anche i suoi album solisti composti sul versante pop, che lo confermano artista raffinato e curioso, come succede in “Beauty” e “Heartbeat” nel quale canta David Sylvian, altro grade artista con il quale Sakamoto ha più volte collaborato nel corso della sua carriera. Per il “Trio Tour 2011” al fianco di Sakamoto ci sarà il maestro, nonché storico collaboratore, Jaques Morelenbaum, violoncellista brasiliano, produttore musicale e compositore. I due si conobbero nel 1992 e da allora vantano una ventennale collaborazione caratterizzata dalla continua ricerca di nuovi e suggestivi arrangiamenti musicali che hanno già reso celebri numerose composizioni. Il trio verrà completato da una talentuosa violinista che, attraverso un’audizione indetta per l’occasione, sarà scelta da Sakamoto in persona e affiancherà i due maestri in un tour che spazierà tra pop music, dance, elettronica, ambient, bossa nova, world e classica.

RYUICHI SAKAMOTO in Trio Tour 2011

Domenica 13 Novembre 2011 ore 21:00

Gran Teatro GEOX – Corso Australia, PADOVA

www.sitesakamoto.com

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=alRkPBCfDaY[/youtube]

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Close