Menu

COLD CAVE: in Italia a settembre per 3 date

I newyorkesi COLD CAVE sono un progetto electro wave di Wesley Eisold, già cantante delle importanti formazioni hardcore American Nightmare, Some Girls e Give Up the Ghost. Wes con il suo progetto Cold Cave ha pubblicato ad Aprile 2011 il nuovo album ‘Cherish the Light Years’, secondo album su Matador records, ben accolto da critica e pubblico. I Cold Cave sono una delle formazioni più apprezzate del momento, capaci di fondere sonorità wave, attitudine hardcore e ritimi electro in un meltin’ pot capace di risvegliare richiami al sound di Nitzer Ebb e Nine Inch Nails, giocare con l’EBM e le atmosfere senza tempo di the Cure e Depeche Mode.

I Cold Cave stanno ridefinendo con trovate vintage il suono indipenente del 2011, lavorando sulla stessa lunghezza d’onda di the Horrors e Ladytron.

I Cold Cave per Wes sono stati un nuovo inizio dopo gli esordi nella scena hardcore americana. Wes ha ricominciato da zero ed imparato a creare musica con l’ausilio di vecchi synth e pedali degli effetti, così creando materiale per il primo lavoro a nome Cold Cave, la raccolta di demo ‘Coma Potion’. Dopo un paio di Ep nel 2009 è uscito per la Matador records (in roster anche Sonic Youth, Fucked Up, Cat Power, Girls, Interpol, Kurt Vile e Yo La Tengo) il primo disco ‘Love Comes Close’, e la band è partita per tour lunghissimi su e giù per gli states. Wes chiama in formazione vecchi amici della scena hardcore e l’eroina hype punk californiana Jennifer Clavin, già in forza ai Mika Miko.

‘Cherish …’ dei Cold Cave rievoca le intuizioni della new wave coniugandole con la potenza dance dei migliori New Order, della wave e dell’EBM degli anni ’80 declinata attraverso il moderno linguaggio indie

Il sound dei Cold Cave si regge su freddi beat, drum machine e synth, in contrasto con la voce calda e suadente di Wesley Eisold

I COLD CAVE in Italia per tre concerti a Settembre: L’1 alla Magnolia Parade di Segrate (MI), il 2 all’Hartvest Festival di Montalcino (SI), e il 3 al Normali Marziani di Roma. La band di Wesley Eisold ha appena pubblicato ‘Cherish the Light Years’, seconda prova su Matador records dei Cold Cave. I Cold Cave si ispirano alle atmosfere dei Nine Inch Nails, e alla wave di the Cure e Depeche Mode, declinate attraverso il linguaggio indie di the Horrors e Ladytron.

COLD CAVE (us)

Giovedì 1 Settembre – Segrate (MI), Magnolia Parade

Venerdì 2 Settembre – Montalcino (SI), Hartvest Festival

Sabato 3 Settembre – Roma, Normali Marziani

www.matadorrecords.com/cold_cave

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=Fzku_5WB5yE[/youtube]

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Close