Menu

TOHORROR FILM FEST 2011: dall’8 al 12 novembre a Torino

Tra i più importanti festival cinematografici di genere della penisola, il TOHORROR FILM FEST parte dal cinema per percorrere tutte le possibili forme di comunicazione, con lo scopo di analizzare la società contemporanea per mezzo delle lenti deformanti della cultura fantastica e horror. È così che attraverso i video dei giovani autori come le pellicole di autori più esperti, gli incontri, gli spettacoli teatrali, le performances, i concerti e le mostre d’arte e di fumetti si può capire e interpretare la realtà ponendo come filtro la fantasia più sfrenata.

TOHORROR FILM FEST come lente di ingrandimento, periscopio, microscopio, scanner che attraverso l’occhio della telecamera, le immagini dei film, dei quadri e delle fotografie, le sensazioni suscitate dalla musica, indaga e analizza le paure, il terrore, gli orrori di sempre e quelli di oggi.

Il TOHORROR FILM FEST, promosso ed organizzato dall’Associazione culturale DEINOS – Cultura e Cinema, nasce a Torino nel 1999 da un’idea di Marco Gasparino e Pino Chiarappa avendo come padrino Dario Argento e ponendosi, con l’ingresso di Davide Saggiorato e Anna Mondelli nel 2001, come fulcro delle speranze degli autori esordienti fino ad essere riconosciuto in Italia, con l’arrivo alla direzione artistica di Massimiliano Supporta nel 2005, tra i più importanti e più interessanti festival di genere proprio grazie alla ricchezza e all’interdisciplinarietà del suo programma, del numero dei concorsi e soprattutto del suo volersi porre sia come festival vetrina della produzione fantastica indipendente e non, sia come momento di riflessione e di analisi di fenomeni sociali che generano confusione e quindi paura, talvolta orrore. Un riconoscimento che lo ha reso noto anche all’estero e che si è tradotto in una crescita esponenziale di film stranieri in concorso.

Il TOHORROR FILM FEST è dall’8 al 12 novembre a Torino.

TOHORROR FILM FEST

8-12 novembre

Bla Bla Cine Club

via Po, 21 – TORINO

www.tohorrorfilmfest.it

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Close