Menu

Recensioni

The Great Northern X – The Great Northern X

2011 - In The Bottle Records
post/rock/folk

Ascolta

Acquista

Tracklist

1. Song of Wool
2. Saigon
3. Loser Song
4. Stranger
5. Rat
6. Sickness of the Great Nothing
7. The Seventh Tale

Web

Sito Ufficiale
Facebook

Dalla fusione di Art of Wind (progetto solista di Marco Degli Esposti) e Flap (trio strumentale) nasce nell’estate del 2009 The Great Northern X.

Semplice terreno d’incontro tra partiture folk ed arrangiamenti post-rock oppure c’è dell’altro? Sarebbe più corretto parlare di psichedelica in chiave melodica, seppur impiegando toni soft. The Great Northern X plasmano la loro creatura musicale dando vita ad ambientazioni surreali, mettendo in soffitta le rigide geometrie post-rock a vantaggio di un approccio  più melodico e sognante, seppur pervaso da un aspra malinconia di fondo. A parte “Loser Song”, interessante connubio tra spleen ed elettricità, l’album non si attesta su picchi elevati, accontentandosi di ricreare un immaginario sonoro monotematico, senza scavare mai a fondo.
L’album ha preso forma nel corso del 2010 ed è stato registrato a marzo 2011, in presa diretta, nell’arco di due giornate, all’Igloo Audio Factory di Correggio.

The Great Northern X è: Marco Degli Esposti (voce, chitarra elettrica, chitarra acustica e banjo), Filippo Arzenton (chitarra elettrica), Cristian Arzenton (voce e basso) e Fulvio Veronese (batteria e percussioni), tutti nel roster di In The Bottle.

The Great Northern X – ok by thegreatnorthernx

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Close