Menu

Recensioni

Bungalow 62 – Mad, Bad, Dead

2012 - Autoproduzione
folk/pop/songwriting

Ascolta

Acquista

Tracklist

1.Browns Focus
2.Monkey and Camels
3.Binoculars On Sunday Afternoon
4.The Two Marshall
5.Mad, Bad, Dead
6.Visions Of J
7.Joseph's Turpentine
8.The Doorman

Web

Sito Ufficiale
Facebook

Marzo, oltre ai suoi colori e ai primi caldi pomeriggi, ci ha donato un nuovo disco di Paolo Forlì con il suo progetto musicale Bungalow62. Un lungo viaggio dal sapore folk cantautorale tipicamente americano.

“Mad, Bad, Dead” è l’asfalto in autunno con le foglie che giacciono a terra.  Una sigaretta fumata da Orson Welles in una foto in bianco e nero. Una concertina che suona dolcemente tra mille cianfrusaglie.  Ma anche le mani in tasca lungo l’inverno e una voce che sussurra lievemente in una tenue primavera. Un mix di emozioni e note soffiate in punta di piedi, quasi senza fare rumore, come il vento d’estate, che anche se così soffice si abbina volentieri a mille ricordi. S’intravede una grazia sostanziale che è dote di pochi cigni, e questi cigni nel cantautorato italiano, sono in via di estinzione…Paolo Forlì è uno di questi. Sommate 1/3 di Alec Gross con 2/3 di Bruce Cockburn e cospargete con un pizzico di Herman Dune e avrete trovato la formula matematica dei Bungalow62. Serve anche classe e dedizione ma queste si possono raggiungere solo con la profondità dell’anima. Rimanendo in campo matematico, il disco è composto da otto canzoni per una durata di circa trenta minuti. Oltre alla title track sono da apprezzare certe particolarità del disco come l’essenzialità presente in “Vision of J”, l’ossessività di “Joseph’s Turpentine”, la single-hit “Brown Focus” e la bellissima “Binoculars On Sunday Afternoon”, colonna sonora di tutti i chilometri macinati in macchina.

Bungalow62 un nome da ricordare. “Mad, Bad, Dead” un disco da comprare. Dedicato a tutti quelli che cercano nella musica la delicatezza della vita e la libertà del poter camminare in ogni dove, fischiettando.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=Dd-c9cH5Qy8[/youtube]

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Close