Menu

Il Venerdì

Il Venerdì di ImpattoSonoro #78: Beatles o Rolling Stoner?

Si indurisce, e continuerà ad indurirsi questa rocciosissima rubrica dedicata fondamentalmente al nulla. Perché dopo una settimana e più di fatica, abbiamo bisogno di oziare, parlare di cose di cui parleremmo in un qualsiasi bar sport globale, o seduti su una panchina tra una trentina d’anni, ma più probabilmente anche prima. Oggi si parla di Beatles, Stoner e fine del mondo.



Casey Stoner (Southport, 16 ottobre 1985) è un pilota motociclistico australiano, campione del mondo MotoGP nel 2007 e nel 2011. (cit. Wikipedia)

Secondo urbandictionary.com “stoner” è un termine slang che indica chi fa spesso uso di cannabis. Molti parlano male di queste persone, perché si credono migliori, grazie al loro consumo di veleni come l’alcohol e la caffeina. Tuttavia, gli Stoners sono generalmente una pacifica, indifesa e amichevole minoranza, mentre le persone arroganti che li sfottono a causa del loro uso di marijuana, spesso sono un problema più grave delle persone che accusano.

Tracklist

    1. Kyuss – Green Machine
    2. Blue Cheer – Summertime Blues
    3. Los Natas – Bolsero
    4. Queens Of The Stone Age – No One Knows
    5. Sleep – Dragonaut
    6. Unida – Black Woman
    7. Bongzilla – Stone a Pig
    8. Iron Monkey – Boss Keloid
    9. Truckfighters – Desert Cruiser
    10. Gorilla Monsoon – Death Revolution
    11. Electric Wizard – Funeralopolis
    12. Orchid – Capricorn
    13. Orage Goblin – Orange Goblin
    14. Fu Manchu – Evil Eye
    15. Goatsnake – Innocent

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Articoli correlati