Menu

Recensioni

Jonquil – Point Of Go

2012 - Blessing Force
indie/pop

Ascolta

Acquista

Tracklist

1.Swells
2.Getaway
3.It's My Part?
4.Point Of Go Pt. 1?
5.Point Of Go Pt. 2
6.Run ?
7.This Innocent?
8.Real Cold
9.Mexico ?
10.History Of Headaches
11.Psammead

Web

Sito Ufficiale
Facebook

Nati come anonimo sestetto squisitamente shoegaze, i Jonquil, rimasti nel frattempo in 4 a riflettere sulla scarsa riuscita dei loro 2 precendeti lavori, virano alla grande verso scenari indie-pop dal gusto soleggiato ed estremamente accessibile.

La scelta si rivela azzeccata, vuoi per la fortuna che sta recentemente illuminando l’intero panorama, vuoi perchè l’ensemble britannico guidato da Hugo Manuel tutto sommato ci sa fare. “Point Of Go” è infatti un piacevole concentrato di quanto di buono sia uscito recentemente in territori contigui: dai Destroyer prende l’eleganza ma non la classe (“Getaway”), dai Vampire Weekend il clima ma non il genio (“Mexico”), dai Phoenix la spensieratezza catchy ma non il guizzo per renderla unica e inimitabile (“Run”), dai Grizzly Bear certa onirica malinconia ma non l’attitudine sempre vincente a sperimentare (“This Is Innocent”).
Il risultato è un pressapochista bignami indie-pop, pieno zeppo sì di deficit e ammanchi, ma giocoforza in grado senza troppi sforzi di lavorare molto bene per più di qualche ascolto con la testa all’estate e a qualche party in piscina a cui non parteciperemo forse mai.

Troppo poco per essere ricordati a lungo, certo, ma ci piace pensare che “Point Of Go” sia per i Jonquil, d’altronde in grado di gestire con destrezza il repertorio indie-pop fin qui disponibile, un buon (nuovo) punto di partenza e un gradino necessario per un futuro con più carattere e personalità.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=VCTVg6hNaw8[/youtube]

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni