Menu

Il Venerdì

Il Venerdì di ImpattoSonoro #82: Il beat e altre scuse per drogarsi ogni mattina

Trova scuse, e continuerà a trovare scuse questa vergognosissima rubrica dedicata fondamentalmente al nulla. Perché dopo una settimana e più di fatica, abbiamo bisogno di oziare, parlare di cose di cui parleremmo in un qualsiasi bar sport globale, o seduti su una panchina tra una trentina d’anni, ma più probabilmente anche prima. Oggi si parla di riot beat, anal e fine del mondo.



“Il mondo è santo! L’anima è santa! La pelle è santa! Il naso è santo! La lingua e il cazzo e la mano e il buco del culo sono santi!”

La beat generation è stata la culla delle più grandi rivolte culturali e tra tutti i motivi per cui dovremmo essere grati a quei bastardi, il più importante è la rivoluzione del linguaggio. E non ci riferiamo di certo all’uso di volgarità gratuite ad ogni riga, che comunque ci fanno sempre piacere, ma piuttosto a quei termini che ci hanno consegnato con grande amore. Ad esempio il termine hipster che pur essendo nato negli anni 40 è stato reso celebre da Kerouac e Ginsberg secondo cui gli hipster erano angeli portatori di spiritualità. E ancora oggi è così.
Più o meno.
Vi regaliamo la bellezza di 27 pezzi beat, fatene buon uso. E non chiedeteci perchè sono 27.

1. The Kinks – You Really Got Me
2. The Beatles – Eleanor Rigby
3. The Zombies – Care Of Cell 44
4. I Ribelli – Pugni Chiusi
5. Sagittari – Non Ne Parliamo Più
6. I Delfini – You Went Away
7. Le Stelle di Mario Schifano – E Dopo
8. Balletto di Bronzo – Neve Calda
9. Epicurei 96 – Per Vivere Una Vita
10. Nico – Segui La Fila
11. Antoine – Un Caso Di Follia
12. Le Orme – Irene
13. Les Doubles Faces – Ti Prego Torna
14. Equipe 84 – 29 Settembre
15. The Move – Blackberry Way
16. I New Dada – La 15^ Frustata
17. Gerry & The Pacemakers – Don’t Let The Sun Catch You Crying
18. The Motowns – L’Uomo In Cenere
19. The Dave Clark Five – Because
20. Wayne Fontana & The Mindbenders – Game Of Love
21. I Fantom’s – Le Insegne Pubblicitarie
22. Manfred Mann – Do Wah Diddy Diddy
23. The Easybeats – Friday On My Mind
24. I Giganti – Una Ragazza In Due
25. Pippo Franco – Vedendo La Foto Di Bob Dylan
26. I Pipistrelli – Get Off Of My Cloud
27. I Pooh – Brennero 66

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Articoli correlati

Close