Menu

[Photo-Gallery]: SLEEPY SUN – Spazio 211, Torino, 4 giugno 2012

Gli Sleepy Sun, hard-working band che tra gli altri ha aperto i concerti di Arctic Monkey, Autolux e Mudhoney, ha scritto una propria versione del classico west coast di GrahamNash Chicago per una compilation che ne celebra il mito, e che ha partecipato in veste di guest all’ultimo disco degli U.N.K.L.E.
Tra riff di hard-psichedelia, insolite nomenclature blues e melodie eteree, si consuma un nuovo party all’insegna della mescalina, dove i sensi ballano ed i corpi si attorcigliano in una pulsante danza alla fine del mondo. Immaginazione in pillole, viaggi sintetici sul morbido mare percussivo, effetti strobo per quelle chitarre che si insinuano sottopelle, come la buona medicina.

Li abbiamo fotografati durante il loro concerto torinese allo Spazio 211.

Foto di Martina Caruso.

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Close