godWatt Redemption – The Rough Sessions

godWatt Redemption – The Rough Sessions
2012 - Autoproduzione
stoner/doom

Tracklist

    1. The Meeting “Cult Of Magic Eye
    2. Last Fright For The Unholy
    3. Cobwebs
    4. Three Open Doors
    5. Brainsane
    6. Psychotria High
    7. Hands Of Zelda
    8. Paths Of Oblivion
    9. Circles

Web

Sito Ufficiale
Facebook

Per i lettori più attenti di IS non è un segreto la nostra predilezione per le sonorità marce e pesanti dello stoner/doom, una delle tante espressioni più genuinamente rock’n’roll espresse dalla musica heavy.

L’Italia gode di un sottobosco rigoglioso, pieno di bands valide e dagli stili più disparati. Nel nostro costante scouting (perché crediamo che “scoprire” nuove realtà sia anche un servizio che, gratuitamente, mettiamo a disposizione di tutti, addetti ai lavori ed ascoltatori) ci siamo imbattuti nei godWatt Redemption (scritto proprio così) from Frosinone, giunti con The Rough Sessions al loro secondo lavoro, entrambi autoprodotti. Beh, che dire: è proprio il caso che qualche etichetta si faccia avanti, perchè questi ragazzi conoscono il fatto loro: power trio al tempo stesso massiccio e dinamico, macinano possenti e circolari heavy riffs in brani dalla struttura anche abbastanza complessa. Di base siamo di fronte ad uno stoner/heavy rock che a tratti sa trasformarsi in una forma fumigosa ed ossianica di doom, ed in questo i nostri sembrano un buon punto d’incontro tra due bestioline come i Cathedral e gli Spiritual Beggars. Il cantato tra il cadenzato e lo spiritato (ma grintoso) di Moris Fosco rappresenta un’efficace sintesi tra Lee Dorrian e l’Ozzy dei tempi d’oro, dando ancor maggior credibilità ad un sound granitico e senza fronzoli, “in your face” e fuzz a dovere: si evince da ciò l’intensa attività in sala prove, poiché i 9 brani paiono proprio scaturiti da lunghe e “fumose” jam sessions.

Menzione di dovere per Cobwebs, con una bella melodia ed efficaci cambi di tempo, e per il riff trascinante di Brainsane, mazzata stoner che non lascia prigionieri, pura furia sabbathiana periodo Sabotage.

Immagine anteprima YouTube

Altre Recensioni

No related posts.



News