Menu

Recensioni

White Suns – Sinews

2012 - Load Records
rock/noise

Ascolta

Acquista

Tracklist

1.Fire Sermon
2.Footprints Filled
3.Cenote
4.Flesh Vault
5.Temple
6.Oath

Web

Sito Ufficiale
Facebook

Brooklyn, New York.

I White Suns sono il più asciutto paradigma di un noise rock brutale, totalmente filtrato da qualsivoglia goccia di melodia, svuotato da ogni  sonorità minimamente accomodante. Non troverete il piacere canonico nell’ascolto della musica dei White Suns, se non il perverso godimento da ricercare nel caos. Nessuna allegria nelle note e nelle parole del trio, soltanto rabbia pura, senza compromessi, violentissime schitarrate gore, a tratti sconfinanti nel grind metal più cupo, e strazianti urla di disubbidienza.  Post Hardcore estremo e disarmonico, con lo specifico scopo di infastidire e togliere il respiro.  Obiettivo raggiunto.
Sinews, pubblicato dalla Load Records, è il secondo disco del gruppo newyorkese, coerente prosieguo dell’esordio Waking In The Reservoir. Composto da sei tracce per la durata complessiva di oltre quaranta minuti, Sinews è, come avrete capito, un ascolto tutt’altro che semplice, il cui sedizioso messaggio è assecondato da una registrazione secca e ovattata. Emergono la delirante opener “Fire Sermon”, la deriva grindcore fine anni ottanta “Footprints Filled” e la conclusiva “Oath”, asciutta sintesi della feroce creatività del trio.

I White Suns sono tutto questo. O sono solo questo. Non servono molte altre parole, ne tantomeno necessitano di alcun tipo di giudizio. Meritano soltanto il coraggio di un ascolto.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=e7s1DW8rpVE[/youtube]

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Close