DELE SOSIMI AFROBEAT ORCHESTRA: per la prima volta in Italia a settembre

L’anglo-nigeriano Dele Sosimi (1963) ad appena sedici anni è l’enfant prodige degli Egypt 80, la band dell’inventore del suono afrobeat, Fela Kuti. Con il “Black President”, Sosimi suona le tastiere dal 1979 al 1986 e anche grazie a questa esperienza oggi è considerato il musicista di punta della scena afrobeat contemporanea.
Forte dell’apprendistato alla corte di Fela Kuti, nel 1986 Dele fonda assieme all’amico d’infanzia e figlio d’arte Femi Kuti i Positive Force, con l’intento di dare un’impronta autonoma e maggiormente jazz all’esoterico idioma originario. Dal 1996 si concentra invece sulla carriera solista fino a dare alle stampe due album acclamati dalla critica: Turbulent Time (2002) e Identity (2008). Grazie a questi dischi calca palchi di prestigio in giro per il mondo tra cui quello del Montreux Jazz Festival. Un’ulteriore ribalta internazionale arriva nel novembre 2010 quando il musicista anglo-nigeriano è consulente musicale del musical Fela!, successo replicato per mesi nelle principali capitali mondiali.

Giovedì 13 settembre Dele Sosimi, accompagnato dalla sua Afrobeat Orchestra, si esibisce al Carroponte di Sesto San Giovanni (MI): si tratta della prima esibizione dal vivo in Italia di questo alfiere e portavoce dell’afrobeat, genere che verte attorno a un’ipnotica miscela di sincopi funk, strumenti jazz, arrangiamenti highlife, ritmi tradizionali yoruba e afrolatini. Il giorno seguente, venerdì 14 settembre, Dele Sosimi replicherà all’Angelo Mai di Roma.

Immagine anteprima YouTube