Menu

Recensioni

The Star Pillow – Fattore Ambientale

2012 - Autoproduzione
post/rock/ambient

Ascolta

Acquista

Tracklist

1. Lustville
2. Northern Lights
3. Mindfulness
4. Orwell
5. Childhood secrets
6. Fattore ambientale
7. Ral 3031
8. Problem Solving
9. Travelling Notes
10. Epilogue

Web

Sito Ufficiale
Facebook

Nati nel dicembre 2007 da un’idea di Paolo Monti (già chitarra e voce di P.N.S.), The Star Pillow giungono al loro terzo album “Fattore Ambientale”, dieci tracce strumentali che sviluppano le loro trame in circa settanta minuti di musica.
Paolo ed il pianista Federico Gerini si riuniscono a fine 2011 e decidono di lavorare su piccole bozze compositive, espandendole fino a renderle il più possibile “visive”: musica per immagini quindi, stratificazioni sonore che guidano la mente dell’ascoltatore alla scoperta di suoni e sensazioni attraverso ambientazioni rarefatte e surreali, senza disdegnare sofisticati loop e sperimentazioni.
Nonostante la materia trattata sia impegnativa e di non facile riscontro immediato, bisogna dire che il risultato è incoraggiante: The Star Pillow dimostrano appieno il loro spessore tecnico e una vasta cultura musicale ( i riferimenti citati sono eccellenti, si passa dai Radiohead di “Kid A”e “Amnesiac” alle colonne sonore di Angelo Badalamenti e Thomas Newman, senza disdegnare incursioni nei territori del minimalismo americano alla Steve Reich, Brian Eno, fino ad arrivare al Miles Davis di “In a Silent Way”) e sebbene l’intensità emotiva non si possa sempre attestare sugli alti livelli di “Orwell” e “Mindfulness”, l’album scorre fluido e riesce a regalare momenti suggestivi e rilassanti.

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni