Menu

I ladri vanno a casa di AMY WINEHOUSE, ma tanto è morta

Pare che dei topi d’appartamento siano entrati a casa di Amy Winehouse, a Camden Square, e abbiano rubato un po’ degli oggetti della cantante britannica che, ricordiamo, è morta.
Tra questi, un abito indossato per le foto promozionali dell’album “Back To Black” e quello indossato il giorno del matrimonio col povero “Blake Fielder Civil”.
I genitori di Amy Winehouse si sono arabbiati perchè quegli abiti valgono un botto di soldi, una cosa come 100.000 sterline l’uno.
Volevamo mettere in piedi una colletta per risarcire Amy Winehouse, ma poi ci siamo ricordati che è morta, quindi non se ne fa più niente.
Piuttosto pare che agli Aucan si sia rotto il furgone. Facciamo qualcosa?

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=TJAfLE39ZZ8[/youtube]

 

 

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Close