Menu

RACE HORSES: il 13 novembre il nuovo album “Furniture”

Quando il quintetto gallese RACE HORSES ha deciso di registrare il nuovo album FURNITURE avevano solo un obiettivo importante, il tutto doveva avere un suono fresco. “Tutta la nuova musica che stavo ascoltando sembrava nascondersi dietro a riverberi o ad una falsa patina di fresco”, dice il cantante Meilyr. “Volevamo fare qualcosa di molto più forte e diretto.”
L’album che hanno creato è esattamente questo: un vigoroso disco pop ispirato dai Queen, dai Dexy ‘s Midnight Runners, dai Soft Cell e dalla discoteca dell’ostello della gioventù dove hanno alloggiato a Londra durante le due settimane di  registrazione. “Era pieno di turisti spagnoli che ballavano Michael Jackson”, dice il chitarrista Dylan. “Eravamo lì sulla pista da ballo cercando di capire il motivo per cui suonava così bene, analizzando la produzione di Quincy Jones e pensando a come avesse fatto ad ottenere quel suono hi-hat o quel groove. ” Quell’esperienza ha contagiato l’intero album e ci ha portato a fare qualcosa di alquanto ritmato e basato su groove che non fossero computerizzati o perfetti”, dice Meilyr.
Dopo aver  ottenuto ottimi riconoscimenti  in Galles come Radio Luxembourg, i RACE HORSES cambiano nome e debuttato nel 2010 con l’acclamato album Goodbye Falkenburg. Cambiando la formazione, a Dylan Hughes (tastiere e chitarra), Meilyr Jones (voce e basso) e Gwion Llewelyn (batteria) si aggiungo Mali Llewelyn (alla chitarra) e Dan Bradley (alle percussioni), FURNITURE dà la sensazione che la band abbia ricominciato da capo. “Abbiamo lo stesso nome,” dice Dylan,  “ma in un certo senso ci sentiamo come una band completamente diversa”.
“Furniture” esce il 13 novembre su Stolen Recordings.
Vi ricordiamo che i Race Horses saranno in Italia il prossimo 19 novembre all’Alcatraz di Milano in apertura al concerto di Bat For Lashes.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=VA-nBBjTLnc[/youtube]

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Close