Menu

Recensioni

Aedi – Ha Ta Ka Pa

2013 - Gustaff Records
pop/experimental

Ascolta

Acquista

Tracklist

1. Animale
2. Idea
3. Rabbit on the road
4. Fohn
5. Nero
6. Tomasz
7. Yaca
8. Prayer of the wind
9. The sound of death

Web

Sito Ufficiale
Facebook

Giungono al secondo album gli Aedi, quintetto maceratese che ha saputo ritagliarsi uno spazio critico di rilievo grazie al precedente “Aedi Met Heidi”.

Il cambio di etichetta (Gusstaff Records) ed una maggiore cura in sede di produzione (affidata questa volta ad Alexander Hacke) non hanno intaccato di un millimetro le coordinate distintive del progetto Aedi: tanta voglia di sperimentare alla ricerca di un sound caratteristico, spaziando con buona dose di ironia tra più spartiti melodici, senza mai scartare quelli meno “easy”.
Punk, rock, tribalismo spirituale, psichedelia di stampo nordico, satanic-pop ed una certa dose di cacofonia vengono qui amalgamati con sapienza in tinte agrodolci, senza per questo dover sfociare nel ridicolo.
Aggiungiamo al tutto una voce femminile in grado di saltare agilmente tra vari “copioni” melodici, toccando vette talvolta insperate (mai Carbone si rivelò così Celeste): il risultato è spiazzante ma gradevole al tempo stesso ed il bello è che l’intensità dell’intero lavoro si espande ascolto dopo ascolto.

“Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma”: Lavoisier annuirebbe soddisfatto.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=mMbLnzCe0WI[/youtube]

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni