Menu

Recensioni

Gambardellas – Sloppy Sounds

2013 - Big Wave Records
garage/rock

Ascolta

Acquista

Tracklist

1. Flash
2. Freeway
3. Josh
4. Needs
5. Tito
6. Shine Again
7. Smile
8. Living the Night
9. Valley

Web

Sito Ufficiale
Facebook

Non capita proprio così spesso che un batterista si metta a comporre e cantare (in una popolare sitcom animata i Beatles “attaccano sul frigorifero un attimo” una canzone composta da Ringo, col chiaro intento di ignorarla) e non è l’unico motivo per il quale vale la pena di ascoltare il disco di Mauro Gambardella, ve l’assicuro.

Un album pieno di richiami, oltre a quello istantaneo a Immigrant Song dei Led Zeppelin in Freeway, seconda traccia, che percorre nove pezzi con un ritmo serratissimo (d’altronde, è un batterista, si può supporre che starsene con una bacchetta in mano senza picchiarla da nessuna parte per la maggior parte del tempo non sia il suo sport preferito) con la batteria che, manco a dirlo, la fa da padrona, accompagnata da una chitarra e da un basso (impeccabile) che tendono comunque spesso a prendersi il primo piano.
Saltando l’analisi delle singole tracce, la musica scorre fluida, senza grosse sorprese ma senza al contempo annoiare, solida e valida, per formare un album che cattura l’orecchio al primo ascolto.
Un bel po’ di rock’n’roll, suonato senza risparmiarsi nulla, per il bene del pubblico, che mette in risalto il grande background di chi ha composto: alla base (sembra abbastanza evidente) c’è l’ascolto di centinaia e centinaia di album di grandi bands, dalle quali si impara la lezione per poi reinterpretarla e riproporla. Niente copiature quindi, è pura e semplice ispirazione, che inserisce in un orecchio già parzialmente abituato suoni nuovi e tracce trascinanti, di fronte alle quali credo sia difficile rimanere indifferenti.

Bisogna capire se riusciranno ad essere veramente incisive, facendosi riconoscere su scala abbastanza ampia per l’alta qualità che effettivamente portano e che è difficile trovare, di solito, in un album d’esordio.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=RShfbUuzZjE[/youtube]

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Close