Menu

Recensioni

Philippe Petit – Hitch Hiking Thru Bronze Mirrors

2013 - Aagoo Records
experimental/pop

Ascolta

Acquista

Tracklist

1.Movement 1
2.Movement 2
3.Movement 3
4.Movement 4
5.Movement 5
6.Movement 6
7.Movement 7
8.Movement 8
9.Movement 9
10.Movement 10

Web

Sito Ufficiale
Facebook

Il terzo capitolo della trilogia “Extraordinary Tales Of A Lemon Girl” imprime dentro alle conche auricolari le gesta con cui Lady Limone conclude il suo bizzarro viaggio attraverso oniriche lande.
Philippe Petit pone così termine al suo coraggioso e stravagante farneticamento sonoro e lo fa con notevole sfoggio tecnico-tattico (così direbbe Mr.Capello) di eruzioni sonore e strumentazioni per lo meno atipiche, pur confinando il tutto dentro ad un “mood” più equilibrato e quanto mai riconducibile ad un sound “terrestre” rispetto alle allucinanti astrazioni sonore dei due episodi precedenti.
La nostra Eroina dal gusto amaro sta infatti lentamente facendo ritorno alla realtà, ai margini di un sentiero luccicante, ai cui lati si inizia ad intravedere una parentesi di natura incontaminata, che le dona sicurezza e tranquillità. Il viaggio è dunque finito nel migliore dei modi e Limoncella fa ritorno sana e salva alla realtà dopo un viaggio irto di pericoli e di tentazioni, quand’ecco che…un brivido freddo si staglia tra collo e natiche, percorrendo in un lampo la schiena della malcapitata, mentre la fronte gronda salate perle di sudore.
Sarà lecito parlare di lieto fine?
Nobile e senz’altro coraggiosa l’intenzione di sminuzzare un sogno lucido in tante piccole particelle sonore, ma non è così facile ricomporre un puzzle senza avere come riferimento l’immagine di fondo.
Chiaro esempio di talento gettato alle ortiche.

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Close