Menu

Interviste

Intervista a PALETTI

paletti

Un EP alle spalle con il quale ha dimostrato di sapere il fatto suo dopo aver dato vita a questo progetto solista parallelo all’esperienza con i The R’s. Un album uscito l’8 marzo, 8 tracce che vi risulterà difficile dimenticare una volta che gli avrete prestato orecchio.

L’album è uscito l’8 marzo: è per caso la tua idea di regalo per tutte le donne? So che te lo chiedono tutti, ma la storia degli 8 brani non me la bevo!
Sei un genio! Mi hai scoperto!

Momento verità: com’è che sei nudo sulla copertina dell’album?
Vedo che sono tutte domandine simpatiche! Ho deciso di simboleggiare la trasparenza che c’è nel disco. Sono tutti brani dal significato molto diretto. Non ci sono veli e i contenuti si capiscono al volo. È un disco molto sentito.

Prima Adriana, ora Angelina, son tutte fiamme della tua vita o sono persone ipotetiche?
Fatti i cazzi tuoi! In realtà sono la stessa persona che ho chiamato con nomi diversi! È stata, ed è ancora, una persona di riferimento, il grande amore che ora è un ottimo rapporto di profonda amicizia.

Inizi il tour da Brescia, al Lio Bar, la “tua” città: è capitato o è una cosa che hai appositamente cercato?
È capitato ma è stato comunque cercato. Iniziare al Lio Bar, che è come casa mia per me, è una cosa importante. Mi piace avere gli amici attorno quando faccio delle cose di valore per me! Mi dà fiducia e tranquillità. Anche nel disco ho lavorato con persone che mi conoscono, capiscono e con le quali possiamo prenderci la libertà di mandarci a cagare!

Sei ormai lanciatissimo con i testi in italiano, che a quanto pare ti escono benissimo. Sei contento di aver scelto la lingua madre per la tua avventura da solista?
Assolutamente si. È stato come andare ancora più in profondità. Poi è semplicemente stata una cosa nuova, un bell’esperimento che non ritengo per nulla terminato, sono solo all’inizio!

Nel tuo nuovo video, Cambiamento, balli tu e ballano tutti. Dando ormai per certo il fatto che ti sai muovere come pochi, hai intenzione di scatenarti anche sul palco durante i live?
Eh li sono un po’ più limitato visto che devo suonare e cantare. Non sai quanto mi piacerebbe poterlo fare! Ho sempre invidiato i grandi front-man. Però preferisco suonare il basso e cantare contemporaneamente, è una bella sfida che mi stimola sempre

L’album uscirà su CD, ed è scontato, in download digitale, per stare al passo coi tempi, e in vinile 180g, per i veri intenditori: come mai la scelta di quest’ultimo?
Esclusivamente per tirarmela un po’… Beh è una cosa stilosa che poi mi rimarrà tutta la vita. E poi dicono che stia ritrovando l’interesse delle persone, mi fa piacere!

Hai qualcosa da aggiungere, qualcosa che ti sei dimenticato di mettere sul disco? Un messaggio fondamentale per l’umanità, qualcosa del genere insomma..
Si, appena ti vedo in giro ti faccio ubriacare e poi ti picchio!

[youtube] http://www.youtube.com/watch?v=nNF0Imt9Gfk[/youtube]

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Articoli correlati

Close