Menu

Recensioni

Filiamotsa – Sentier Des Roches

2013 - Stylobrique/Les Disques De Plomb/Whosbrain
post/rock/noise

Ascolta

Acquista

Tracklist

1. Zittern
2. Cerveaux De Familles
3. 4QSO
4. Montroyal
5. Chens Deguises
6. So Noise
7. La Porte De La Fontaine

Web

Sito Ufficiale
Facebook

“E lo sapeva bene Paganini che il diavolo é mancino e subdolo e suona il violino”.
Non sono riuscito a trovare una migliore citazione (e qui mi scuso per aver scomodato dal suo trono nientemeno che l’inarrivabile Maestro) che potesse introdurre il sound di “Sentier des Roches”.

Nelle vesti di “She-Devil” qui troviamo Emilie Weber, che non è mancina, tantomeno subdola, ma con il violino tra le braccia riesce sempre ad evocare vibranti emozioni sottocutanee.
“Sentier des Roches” dovrebbe essere il risultato di un epico scontro tra tribalismi, sperimentazioni “indie-rock” e fugaci impennate di violino elettrico: bastano due ascolti, neanche troppo attenti, per capire nettamente che il resto dei Filiamotsa (Anthony Laguerre alla batteria-voce e Philippe Orivel a fare da jolly) qui funge da dignitosa cornice alla fascinosa performance di E.Weber, vera ed indiscussa padrona di scena, abile nel dipingere in un modo tutto suo un immaginario sonoro variegato e ricco di inquietudine.
Peccato che i Filiamotsa abbiano deciso di ingabbiare il suo talento tra rigide impalcature “indie-noise” dai risvolti troppo spesso scontati, attorniando il sound in un’aura funerea, attraversata da cupi lampi apocalittici.
L’essenza di “Sentier des Roches” sta tutta nel lancinante stridere di un violino elettrico: prendete l’iniziale Zittern, che fin dal primo ascolto si autocandida come mirabile colonna sonora per future pellicole post-apocalittiche: brividi freddi sotto la pelle e tonnellate di spleen.

Se solo il resto dell’album avesse saputo conservare almeno un decimo di tale ammaliante bellezza, adesso saremmo tutti qui a spellarci le mani di fronte ad un’assoluta e quanto mai godibile sorpresa musicale.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=X18ClhpP0wM[/youtube]

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni