Menu

[PhotoGallery]: DANKO JONES – Factory, Milano, 10 maggio 2013

dankohome

It’s all about rock’n’roll – non serve molto altro per descrivere quello che Danko Jones è stato negli ultimi 16 anni, modello di esempio eretto a testimonianza di tutto il duro lavoro necessario ad onorare l’eredità che lo stile di vita rock’n’roll richiede: vita on the road, notti insonni, relazioni a distanza, litri di sangue e sudore versati.
Ma questo non basta a descrivere quello che sono i Danko Jones: un marchio unico di rock’n’roll che attinge in parti uguali da un’infinità di generi che spaziano dal blues al garage anni ’60, dall’hard rock anni ’70 all’hardcore degli ’80 fino all’indie rock e metal scandinavo degli anni ’90. Senza mai essere definito da uno di questi generi, ma integrato da tutti questi insieme, l’esperienza musicale che questa band offre può essere completata solo con la partecipazione ad uno dei suoi show, dove la carica e l’energia vengono sprigionati in incredibili spettacoli live.
Noi c’eravamo.
In apertura i texani Riverboat Gamblers e gli svedesi Bombus.

Foto di Mairo Cinquetti.

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Close