Menu

Recensioni

Le Maschere Di Clara – Alveare

2013 - Materiali Musicali
sperimentale/progressive/post-rock

Ascolta

Acquista

Tracklist

1. Rasoi di Seta
2. A Se Stesso
3. Forse il Cuore
4. Il Fu Mattia Pascal
5. Se Questo è un Uomo
6. Satura
7. Notturno
8. Collezione di Sabbia
9. Fatti non Foste a Viver come Bruti

Web

Sito Ufficiale
Facebook

Non è un album facile, né al primo né all’ennesimo ascolto, ma vale la pena di non demordere, di insistere per farlo proprio. Ci sono tanta di quella musica e di quella poesia che vale la pena trovare il proprio angolo felice, il pezzo che ci soddisfa, anche solo il verso che ci fa sentire qualcosa, perché una cosa del genere c’è sicuramente ne L’Alveare (a meno che non si cerchi solo qualcosa di frivolo e allegro, in quel caso meglio girare alla larga).

Modernismo mai arido o incomprensibile, anzi: i richiami a moltissima letteratura sono spesso espliciti, sebbene ve ne siano tanti altri più velati, e sono fatti da una voce maschile e da una femminile (i fratelli Masotto) che cantano, urlano, recitano e comunicano in ogni forma. Il tutto è accompagnato da una coppia basso/batteria che difficilmente si rilassa o annoia e da tanta musica sempre cupa e di altissima qualità, per suonato e capacità di adattarsi.
Fuori da tutti i preconcetti di musica italiana, arrivano dritti alla parte sensibile del cervello, quella che si attiva quando sente qualcosa di nuovo, e la colpiscono in modo netto, dimostrando però (al contrario di altre band, che a volte sembrano sostituire il talento con la capacità di innovare) di possedere delle capacità musicali abbastanza fuori dal comune. Folli ed in grado di esserlo.

Inutile indicare un pezzo o descriverne tanti, questo è un album che va ascoltato tutto intero, bevuto tutto d’un fiato, tentando di trovare quei passaggi che ci rappresentano e obbligandosi a riflettere sul loro significato più nascosto.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=su4Cj7ikJRw[/youtube]

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Close