Menu

Recensioni

Noah And The Whale – Heart Of Nowhere

2013 - Mercury
pop/folk/rock

Ascolta

Acquista

Tracklist

1.Introduction
2.Heart of Nowhere (feat. Anna Calvi)
3.All Through the Night
4.Lifetime
5.Silver and Gold
6.One More Night
7.Still After All These Years
8.There Will Come a Time
9.Now Is Exactly the Time
10.Not Too Late

Web

Sito Ufficiale
Facebook

Heart of Nowhere è il quarto album dei Noah and The Whale, uscito dopo due anni dal precedente lavoro Last Night on Earth. A differenza dei precedenti lavori, questo disco ha sonorità molto più vicine al pop anni ’80, rispetto al consueto indie/folk rock tipico della band.

La title-track e Lifetime ricordano molto il sound dei Talking Heads, mentre in altre canzoni viene ripreso lo stile di Neil Young. Le ballate di Bruce Springsteen sembrano dare la loro ispirazione per Not too late, brano che chiude l’album. All Through the Night è sicuramente la canzone più rock, che forse quasi stona in questo clima di pace e tranquillità.
Charlie Fink, voce e chitarra del gruppo, ha voluto associare il disco con un film, un cortometraggio chiamato anch’esso Heart of Nowhere, che prosegue i temi dell’album. Il film ruota attorno a quattro amici adolescenti su una sola isola, separata dalla società. Quando vengono portati in città per diventare adulti, devono fare la loro ultima notte insieme. Il tema principale dell’album è la fine dell’adolescenza e i ricordi di amicizia, con il conseguente passaggio all’età adulta. Questi temi si capiscono fin dalla prima canzone, la seconda per l’esattezza, visto che la prima traccia è un intro strumentale. Heart of Nowhere, cantata con Anna Calvi, è la storia di un bambino che si stacca dalla sua famiglia per l’accettazione della stessa, che vuole sapere chi sei come un uomo. La parola tempo è presente in tre titoli, a sottolineare ancora di più questo senso di nostalgia.

Possiamo dire che gli amanti del pop anni ’80 troveranno gradevole quest’album, gli altri dovranno arrendersi al fatto che Fink e soci hanno ormai abbandonato quei ritmi folk, che tanto sono apprezzati negli ultimi tempi. Forse la nostalgia che volevano trasmettere i Noah and the Whale è proprio quella delle sonorità passate…

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=T08EafkXARo[/youtube]

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Close