Menu

Il pianista REMO ANZOVINO e il concerto per i 50 anni dalla tragedia del Vajont

Remo-Anzovino-photo-promo_-credit-Gianluca-Moro

Si chiamerà “Concerto alla memoria” e si svolgerà nel contesto dell’iniziativa “La Protezione Civile e il Vajont, prevenzione, soccorso e memoria”. Ad organizzarlo è il pianista Remo Anzovino, che per l’occasione sarà accompagnato dal Coro Polifonico di Ruda e dal Quintetto d’Archi Edodea, e si svolgerà domenica 15 Settembre. Un perfetto incrocio tra cultura ed impegno sociale, nella splendida cornice della valle del Vajont per ricordare l’immane tragedia che costò la vita a circa 2000 persone e che sancì la fondamentale importanza di corpi come la Protezione Civile nel contesto dei primi soccorsi. Una festa che sarà anche motivo di grande riflessione sui temi della solidarietà e la collaborazione in scenari estremamente critici. Un ultimo piccolo appunto riguarda il prezzo di un evento che non ha davvero valore: non costerà né 13 euro, né 20 euro senza diritti di prevendita, sarà gratis.

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Close