Menu

Recensioni

Seta – Interferenze

2013 - Atomic Stuff Records
rock/electro

Ascolta

Acquista

Tracklist

1. Interferenze
2. Sid
3. Lame Di Luce
4. La Follia
5. Per Un Giorno In Più
6. Romanza
7. Istante
8. Indifferente
9. Clock
10. Alibi
11. SyNTESI

Web

Sito Ufficiale
Facebook

E’ passato un anno da quando si sono visti i Seta in semifinale al contest per poter aprire il concerto di Iggy Pop a Firenze. A distanza di un anno le rughe di Iggy sono aumentate esponenzialmente e i Seta si sono autoprodotti il loro primo
album d’esordio.

Quest’ultimo, intitolato “Interferenze” presenta 11 brani e una ghost-track che porta la firma di Megahertz (polistrumentitsta
con i Bluvertigo).
Ma chi sono i Seta? I Seta sono cinque ragazzi di Verona che nel 2012 decidono di realizzare un progetto electro/rock circoscritto al mercato italiano con le intenzione di distinguersi per la qualità della propria produzione musicale. È proprio questa predisposizione ad un attento e minuzioso lavoro svolto dal quintetto veronese che nasce spontanea un’analogia tra loro e uno di quei whisky esclusivi e ricercati ottenuti da varie miscelazioni. La musica dei Seta emana sentori altamente soggettivi.
Chi riconosce i synth degli Alphaville, chi il canto dei Negrita chi addirittura le distorsioni dei Subsonica…La verita è che in un anno di lavoro i seta sono risuciti ad ottenere un prodotto finale bilanciato sia per quanto riguarda i testi e la musicalità. La chitarra graffiante di “Per un giorno in Più” e “Istante”, Il ritornello di “La Follia” che rimane ben impresso in testa e la ballad “Romanza” ne sono validi esempi.

Il costo del cd è ben compensato dall’artwork molto curato ed originale firmato dall ‘artista Frank Cianuro in collaborazione con il fotografo IlTerzoUomo.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=YYsn_P3Z2sY[/youtube]

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Close