Menu

Recensioni

Le Capre A Sonagli – Sadicapra

2013 - Appropolipo records
stoner/lo-fi

Ascolta

Acquista

Tracklist

1.La Capra E Il Bastone
2.Caronte
3.La Triste Mazurca Della Morte
4.Dove You Go?
5.Note D’Amor
6.Elefante
7.Pirata Della Strada
8.Dio Non Sa
9.Fuori Dal Cono
10.Ringo

Web

Sito Ufficiale
Facebook

Sinceramente non ricordo bene come mi sono capitati tra le mani. Ricordo solo di aver pensato “nome a dir poco originale, spero che anche la loro musica lo sia”. Loro un po’ di tempo fa si chiamavano “Mercuryo Cromo”, per poi optare per un nome più pittoresco come Le Capre a Sonagli. Uno di quei nomi che, per tirarlo fuori, non ci dormi la notte.

E non basta il nome particolare, anche la musica è particolare. Anche lì insomma la band deve aver passato notti insonni. Indie, Stoner e un po’ di elettronica. Ogni canzone è un capitolo diverso, non c’è una traccia uguale all’altra: queste Capre sperimentano molto e ci regalano in ogni canzone qualcosa di nuovo. Dieci tracce, dieci discorsi diversi. Il tutto rigorosamente Lo-Fi.
Testi enigmatici, musica enigmatica e nome enigmatico: il gruppo è ben intenzionato a non far dormire neanche noi, lasciandoci alla deriva nella ricerca di un’interpretazione adeguata di tutto ciò. Ma d’altronde non tutto deve avere un senso palese, quindi lasciate sfogare la vostra immaginazione senza eventuali aiutini da parte delle quattro Capre. Il senso lo troverete da voi e sarà diverso per ogni persona.
In sintesi, il segnale di un eventuale rivoluzione musicale italiana questa volta viene da Bergamo. Probabilmente dovrete un po’ farci l’orecchio prima di arrivare ad una conclusione e decidere se dimenticare tutto perchè troppo traumatizzati oppure se continuare a seguirli perché lo trovate un esperimento interessante. Io li promuovo e decido di tenerli d’occhio. Preparatevi comunque a qualcosa di leggermente assurdo. Stuzzicheranno la vostra curiosità.

Album notevole, musica intrigante. Tra tutte le altre cose però, la domanda più importante è una: la capra a sonagli è leggendaria come il leocorno dell’Arca di Noè? Chiedo al gruppo di risolverci almeno questo mistero, magari siamo davanti ad una nuova specie animale. Di sicuro siamo davanti ad una nuova specie musicale.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=3TBkCGMjBto[/youtube]

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Close