Menu

Archivio per dicembre, 2013

L’Anno Prossimo Vado A Letto Alle Dieci, di Angelo Orlando

La notte dell’ultimo dell’anno Rosario lascia la sua fidanzata Monica e si reca da un amico, Poldo, nel tentativo di farsi consolare. Quando Rosario arriva da Poldo questi lo accoglie con diffidenza perché stava attendendo una ragazza …

Visioni Di Cody – Appennino Libero

Dalla Romagna stracarico di furore e sarcasmo ecco nuovamente il quartetto from San Piero in Bagno con questo nuovo lavoro che non stupisce per chissà quasi mirabilie, ma che si fa apprezzare alla grande tanto per le sonorità punk rock belle tirate e pulsanti quanto soprattutto per i testi schietti, diretti ed assolutamente originali. Il […]

ArtCore #2: Zits

Questa rubrica racchiude tutte le forme d’arte che non prendono posto in nessun’altra rubrica di Impatto Sonoro. Tra colori e fotografie, vi mostreremo come l’uomo esprime la sua follia non solo con la musica.

Zoran, Il Mio Nipote Scemo, di Massimo Oleotto

In un piccolo paese vicino Gorizia risiede Paolo, un uomo dedito al vino, al lavoro in una mensa e ancora innamorato di sua moglie, ormai sposata con Alfio, suo capo al lavoro. Un giorno Paolo viene a conoscenza della morte di zia Anija, una donna Slovena a lui sconosciuta che gli lascia in eredità l’affidamento di Zoran, quindicenne strano e problematico dotato però di una inaspettata abilità nel gioco delle freccette.

An Autumn For Crippled Children – Try Not To Destroy Everything You Love

È l’Olanda il paese che ha dato i natali agli An Autumn For Crippled Children, gruppo black metal che dopo diversi album riesce a consolidarsi definitivamente grazie alla formula sonora e alla poetica intrinseca in Try Not To Destroy Everything You Love. Il gruppo, partendo da un connubio tra black e doom metal, sfocia ben […]

Aspirante Vedovo, di Massimo Venier

Alberto Nardi è un giovane imprenditore che passa di fallimento in fallimento e che è sposato con Susanna Almiraghi, una facoltosa miliardaria che lo ricopre di offese ma al tempo stesso lo aiuta ogni volta che ha bisogno di ripianare i propri debiti. Quando l’aereo sul quale viaggia Susanna precipita, per Alberto si apre la possibilità di essere finalmente libero.

Close