Menu

Recensioni

The Assyrians – Tundra

2013 - Foolica Records
elettronica/psych

Ascolta

Acquista

Tracklist

1. Emerald
2. Hellebore
3. Baobab
4. Orion
5. Astronaut
6. Fossyls
7. Oceans
8. Buccaneer
9. Buccaneer's
10. Tundra
11. Darwin

Web

Sito Ufficiale
Facebook

Echi provenienti da spazi siderali, terre desolate, suoni celestiali. Fantascienza? Quasi. Nel sottosuolo musicale italiano si continua a sperimentare a pieno regime. Questa volta è il turno di una proposta aliena: The Assyrians con Tundra.

Questi alieni vengono da Milano e debuttano con uno strano Pop psichedelico influenzato dagli anni ’80. Elettronica, chitarra e voce, il tutto sospeso in una dimensione simile al sogno. Una sorta di trance. Un viaggio verso un luogo ignoto.
Da “Emerald” comincia questa avventura sotto una pioggia battente di suoni e colori. Proseguiremo poi per zone sconosciute, distese infinite, nebulose e tempeste. L’immaginazione prende il comando del vostro corpo. Sarete in pericolo con le turbolenze di “Buccaneer’s”, ma arriverete sani e salvi al lieto fine con “Darwin”.
Tundra è un esempio di come la musica possa far evadere la mente in qualsiasi momento. Questo album ti trascina in angoli remoti. Ti prende per mano e ti porta via lontano. Ogni traccia è un posto diverso da esplorare. Dagli abissi di “Oceans” alle nevi di “Tundra”, alla deriva tra i pianeti con “Astronaut” o nella costellazione di “Orion”. In circa quaranta minuti, andrete ovunque in compagnia degli Assyrians. Senza muovervi da lì dove siete.

Un Pop cosmico in cui dovete lasciarvi andare. Continui cambiamenti di rotta e stranezze psichedeliche stellari.
Chiudete gli occhi e partite.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=Epv0kr7LKc0[/youtube]

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Close