Menu

LOSTPROPHETS, Ian Watkins condannato a 35 anni di carcere

1112IanWatkins

Il frontman della band gallese dei Lostprophets, Ian Watkins, è stato condannato a 35 anni di carcere per reati pedo-pornografici e tentato abuso di minore. Watkins era stato arrestato il 19 Dicembre del 2012 per aver tentato di intrattenere rapporti sessuali con una bambina di appena un anno ed aver spacciato materiale pedo-pornografico. Il cantante dopo circa un anno era arrivato ad ammettere la veridicità delle accuse finendo sotto processo all’inizio di questo mese di dicembre. I Lostprophets si erano sciolti lo scorso mese di Novembre, subito dopo l’ammissione di colpa di Watkins, dopo aver pubblicato il loro ultimo album, “Weapons“, nel mese di Aprile del 2012.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=NjKmCxyKmas[/youtube]

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Close