Menu

Recensioni

Jules Not Jude – The Miracle Foundation

2013 - Urtovox
britpop/indie

Ascolta

Acquista

Tracklist

1. Perfect Pop Song
2. Raise the Hood
3. Orphan
4. Martha
5. Waiting for a Love – When your Lover is Another
6. Hazel
7. Loons
8. The Past

Web

Sito Ufficiale
Facebook

Se il pop è quello che cercate, il pop andrete trovando. Un pop che sa quello che fa, che sa come si suona, che si sa porre dei limiti e dare degli obiettivi. Un pop intelligente, con rimandi profondi ai capostipiti del genere, in grado di parlare della quotidianità o della straordinarietà della vita e di rimanere impresso per la sua armonia.

Certo, se non è il pop che si va cercando ci si stanca, torna alla mente quell’immagine dell’amico delle medie che ascoltava qualcosa mentre noi ci si cimentava coi primi Nirvana e ci si chiedeva perché anche lui non avesse un po’ di voglia di uscire da qualche canone. Sono cambiati molto dal primo lavoro gli Jules not Jude, ma non troppo: suonano sempre meglio, abbracciano un genere e lo fanno loro in modo più che mai completo, la voce e i testi sono sempre più adagiati perfettamente sulle loro canzoni. Ma manca quel qualcosa che possa prendere per mano un pubblico più vasto, che possa catturare un’attenzione che in fondo si meritano.
Sono bravi, davvero, e l’album è un ottimo esempio di artisti di qualità. Sa dove stare e quando stare, sa cosa pretendere e cosa poter offrire.

Ma l’impressione, all’orecchio di chi alle melodie pop è sempre rifuggito, è che il tutto sia – per usare una lingua con la quale sembrano cavarsela perfettamente – plain vanilla, perfetto ma senza il mordente necessario per aprirsi la strada verso una nuova fascia di orecchie.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=JDhstD95mPc[/youtube]

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Close