Menu

Recensioni

Yokoano – Ventre

2013 - Maninalto!
rock/alternative

Ascolta

Acquista

Tracklist

1.D.B.
2.Era
ù 3.Abitudini
4.Tra i denti
5.Il canto
6.Morfeo
7.Taglio
8.Il silenzio
9.Ancora di nessuno
10.Fossili
11.Ventre
12.No
13.Lui non dice
14.Stupidi eroi
15.Diavolo Bianco

Web

Sito Ufficiale
Facebook

Mai titolo fu più azzeccato. La band lombarda si ripresenta infatti con questo nuovo lavoro caratterizzato da odori e sapori di base rock vecchio stampo – opportunamente aggiornato alle nuove release e tendenze -, tutto ardore, sudore, cambi di ritmo e dove la pancia, l’istinto e il tiro giocano un ruolo chiave.

“Ventre” pare appunto pensato e costruito per i concerti ed il contatto fisico con il pubblico piuttosto che per una platea digitale e virtuale. E così questa scelta, se vogliamo “estrema”, da un lato non può che pagare in termini di impatto ed immediatezza, dall’altro finisce però con il penalizzare un tantino l’album a causa dei troppi rimandi al background Yokoano e soprattutto di una vera e propria ossessione melodica che trascina tutte le 15 tracce sempre e comunque verso il ritornello tipo palazzetto, urlato e da urlare a squarciagola.
“Ventre” è ad ogni modo un buon lavoro, curato e rifinito in ogni suo particolare, ma che come arriva rapidamente all’orecchio altrettanto velocemente ne esce di scena e che dunque non incide in profondità.

Ergo, se avete voglia di riempirvi i timpani di rock ormonale, veloce e grintoso gli Yokoano fanno assolutamente per voi. Se invece cercate qualcosa di nuovo, sperimentatale o post – quel cazzo che vi pare, guardate decisamente altrove, anche se un ascolto alla band comasca mi sento di consigliarlo.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=tyDVlAfrFm0[/youtube]

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Close