Menu

Recensioni

Thee Silver Mt. Zion Memorial Orchestra – Fuck Off Get Free We Pour Light On Everything

2014 - Constellation Records
post rock

Ascolta

Acquista

Tracklist

01. Fuck Get Free (For the Island of Montreal)
02. Austerity Blues
03. Take Away These Early Grave Blues
04. Little Ones Run
05. What We Loved Was Not Enough
06. Rains Thru the Roof at Thee Grande Ballroom (For Capital Steez)

Web

Sito Ufficiale
Facebook

I Thee Silver Mt. Zion Memorial Orchestra hanno deciso di prenderci tutti a pugni. Sono sempre in cinque ma sembrano un esercito. “Fuck Off Get Free We Pour Light On Everything” è una schiera di spettri dal dito medio alzato verso un mondo che non gli appartiene.

I dischi che fanno male sono molti ma avere classe per colpire qualcuno in pieno volto non è da tutti. Loro ce l’hanno. Ce l’han sempre avuta, ma ora un poco di più. La triade iniziale “Fuck Off Get Free (For The Island Of Montreal)”, “Austerity Blues” e “Take Away The Early Grave Blues” fa terra bruciata: tutto distorce, tutto spezza il fiato, ansie droneggianti, voci a metà tra disperazione e stanchezza, stomp elettrici che dilaniano e vivono al limitare di una palude sludge zeppa di cavi spezzati, acusticismi chitarristici come lamette sulle gengive e una quantità inumana di archi elettrogeni che tagliano lo spazio in due. Fino al respiro di “Little Ones Run”, una spiaggia di salvezza, una dolce carezza, una lullaby che spaventerebbe tutti i bambini del vicinato ma che carezza i nervi bruciati di noi adulti e ci traghetta verso la sfiancante “What We Loved Was Not Enough” dall’inizio che annega in una calma e languida malinconia e che subito paga il suo tributo di sangue alla new wave per esplodere in un grido strumentale di folk omicida con le chitarre che tirano via la pelle e gli archi che infilzano tutto e tutti e lasciano senza fiato alcuno.

Ve ne sarete accorti da soli, non c’è nulla di nuovo sotto il freddo sole del Canada, ma la verità è che il grande nord ha vinto ancora una volta.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=L3ht_q6ube0[/youtube]

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Close