Menu

KURT COBAIN, Aberdeen gli tributa un monumento. I cittadini: “orribile”.

Kurt Cobain Day in Aberdeen, Wash.

E’, e sarà, il tributo a perenne ricordo della vita del frontman dei Nirvana, Kurt Cobain, da parte della sua città di origine, Aberdeen, nella contea di Grays Harbor, nello stato di Washington, una statua svelata ieri all’interno del museo cittadino per celebrare il Kurt Cobain Day. La cerimonia è stata mostrata in un report condotto dalla tv locale King 5, attraverso le parole dell’anchorman Dennis Bounds, che ha introdotto Cobain non come “il frontman della band appena entrata nella Rock and Roll Hall of Fame”, ma come “l’eroinomane che si è tolto la vita 20 anni fa“. All’interno del reportage trovano spazio le voci dei concittadini di Cobain che definiscono, senza mezzi termini, la statua come qualcosa di orribile – i più gentili, alla richiesta di dare un parere sul monumento appena tributato all’artista, si limitano a dire: “non è esattamente George Washington“. Al di là dei campanilismi (e della bassa definizione dell’immagine), tra chi apprezza o meno Cobain e la sua musica, si può dare torto a queste opinioni?

imagekur

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Close