Menu

Recensioni

Gabriele Deriu – Oltre Il Muro

2014 - Autoproduzione
songwriting/elettronica

Ascolta

Acquista

Tracklist

1. Verso la fine (feat. EN?GMA)
2. Carcasse
3. Ancora tutto uguale
4. Oltre il muro

Web

Sito Ufficiale
Facebook

Interessante l’ultimo lavoro auto prodotto di Gabriele Deriu, cantautore sardo originario di Olbia, classe 1989 e oramai capitolino d’adozione che si diverte, è proprio il caso di dirlo, con l’uso dell’elettronica a far da cornice al canto.

Oltre il muro, sua ultima fatica, è un ep di 4 brani che segue il debutto omonimo di 3 anni fa e conferma una spiccata inclinazione nel cesellare bei testi in una metrica di accenti sinuosi e rime.
A far da spalla questa volta scoviamo un suo concittadino, En?gma aka Francesco Marcello Scano, rapper della crew Machete e la traccia in questione, Verso la fine, è anche singolo di lancio di Gabriele che, è necessario precisarlo, ha un bagaglio di esperienze accumulate in pochi anni da far veramente invidia: studi di canto lirico, moderno e armonico, studi di teoria e tecnica musicale, studio delle percussioni e gran cavetta da palco. Ne è testimonianza un brano come Carcasse che sincronizza spettralismo gobliniano, dubstep e rock con veli di progressismo nostrano in un batter di mani. Quando è una timida new romantic pop che si perora è poi il De Andrè più rinascimentale che bilancia il peso delle pene. Ancora tutto uguale sosta infatti su questa libra senza criterio tra pianismo, sensazioni battistiane sul tramonto e un cielo carico glam à la Queen, mentre la title track che chiude l’ep concede uno spazio amplificato al canto: trascinato nella foia strozzata, trae energia dal testo che si rinfocola di tagli luminosi di synth e megalomanie cold wave.

Breve ma assolutamente intenso, su tutti rimane impresso nella mente il refrain del singolo di lancio “il vento straccerà ogni uniforme e disparità/e fiamme dissolveranno anime e polvere” . Sembrerà catastrofismo, ma diamogli retta al ragazzo che non si sa mai.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=G5xuM-pWeOk[/youtube]

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Close