Menu

Recensioni

Yuko – Long Sleeves Cause Accidents

2014 - Unday Records
indie/rock

Ascolta

Acquista

Tracklist

1. Dive!
2. While You Figure Things Out
3. You Took A Swing At Me
4. First Impression
5. Usually You Are Mine
6. Justine Part 1
7. The Idealist
8. She Keeps Me Thin
9. A Couple Of Months On The Couch

Web

Sito Ufficiale
Facebook

Solitamente i riferimenti troppo marcati e facilmente identificabili provocano tristezza e noia, addirittura più delle (limitrofe) cover band che per lo meno hanno la decenza di non celare il proprio (non) essere. Ma poi capita di ascoltare gli Yuko, sconosciuta band belga, e si scopre la classica eccezione che conferma la regola.

In “Long Sleeves Cause Accidents” si sente infatti fortissimo l’amore viscerale per i Radiohead, un riferimento pressoché costante e a volte perfino sfacciato, tanto celebre e planetario quanto però impegnativo e sdrucciolevole. Tom Yorke e soci hanno segnato in profondità l’adolescenza e la maturazione degli Yuko, in una maniera talmente incisiva da arrivare a modificare il loro genoma musicale e rendendoli così in grado di produrre un album che sì ricorda parecchio “Ok computer” e dintorni, ma che comunque ha tratti distintivi tutti suoi che lo rendono differente, bello, unico.
I belgi sanno scegliere le sonorità, sanno quando ampliarle e quando ridurle, sanno essere delicati e raffinati come pure decisi e rabbiosi, sanno impreziosire la loro musica mischiando il sacro con il profano – alias cori lirici ed inserti elettronici, dosati con maestria e classe -, sanno cambiare passo ed atteggiamento, insomma sanno comporre musica che emoziona e che tocca in profondità.
9 tracce 9 gemme preziose da indossare in ogni circostanza e meteo, con il sole, la pioggia, la nebbia. Nessuna segnalazione specifica dunque, ma una sola cumulativa in grassetto e sottolineata per questo “Long Sleeves Cause Accidents”.

Piccoli Radiohead crescono. E pure benone.

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=y_Hos36Wf_E[/youtube]

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni