Menu

SOUNDCLOUD vuole iniziare a pagare gli artisti

sc

L’idea di iniziare a remunerare gli artisti che condividono la propria musica sulle pagine di Soundcloud, il sito specializzato in streaming di brani inediti, è un po’ un sistema per ringraziare tutti coloro che hanno contribuito a far crescere esponenzialmente i numeri del servizio online, che oggi può contare su qualcosa come 250 milioni di utenti. Il capo dell’ufficio tecnologico di Soundcloud, Eric Wahlforss ha spiegato che: “In questo momento, negli Stati Uniti, stiamo sperimentando diversi approcci per la monetizzazione dei contenuti. Siamo per Lanciare un paio di cose là fuori e siamo impazienti perché vogliamo sapere cosa ne pensano i consumatori“, senza entrare troppo nel merito della questione. Ha poi aggiunto: “Abbiamo milioni e milioni di ascoltatori e non vogliamo perdere la possibilità di monetizzare per il servizio offerto. Soprattutto per poter ricompensare gli artisti che portano con loro un discreto numero di ascoltatori“. Un messaggio criptico che, tuttavia, sembra lasciare pochi dubbi sull’utilizzo futuro della piattaforma, che potrebbe diventare un richiamo per nomi del mondo della musica assai più altisonanti.

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!