Menu

Recensioni

Romina Falconi – Attraverso

2014 - JLE Management
pop

Ascolta

Acquista

Tracklist

1. Eyeliner (ft. Immanuel Casto)
2. Viva Lei
3. Circe
4. Se Perdo Un Amico
5. Attraverso

Web

Sito Ufficiale
Facebook

Che curriculum questa Romina! Collaborazioni con il mega produttore hip-hop Fish, corista di Eros Ramazzotti, esibizione a Sanremo nel 2007 e infine Xfactor. Cosa manca allora a questa bionda (tinta) per trovarsi tra le regine della musica italiana contemporanea assieme, che ne so, a Noemi, Emma, Alessandra Amoroso ecc.? Apparentemente niente perchè qui sembra esserci tutto: le tappe obbligatorie dello show biz, le conoscenze, la voce, l’aspetto fisico, il look giusto (Un mix tra la Agulera ’50 style di qualche anno fa e Lady Gaga). Eppure si assiste ad una manifesta incapacità di fare il salto definitivo; quello che ti rende impossibile anche entrare in un supermercato tanto la tua popolarità è elevata.

Chissà se con questo secondo capitolo della trilogia “Certi sogni si fanno Attraverso Un filo d’odio” Romina Falconi salirà il gradino mancante per diventare la pop star che vuole essere. Probabilmente no, perché la qualità del lavoro è bassa, il mixaggio risulta un po’ casalingo e le sonorità a metà tra l’RnB americano d’esportazione e l’elettronica non si legano sempre bene alla voce della cantante romana, che ci propone testi in lingua italiana un po’ troppo dilettanteschi, con un timbro vocale che non è brutto ma che non è nemmeno niente di speciale. Non c’è originalità in queste cinque canzoni, che percorrono un sentiero già battuto da altri artisti che hanno provato in modo più o meno fallimentare ad italianizzare la black music (Daniele Vit o Andrea Nardinocchi), non c’è abbastanza estro creativo nello stile cantautoriale di questa ragazza che parla un po’ di amore, un po’ di sesso e poi condisce con salsa barbecue che così viene tutto buono.
Eppure la prima traccia, in collaborazione con il compagno d’avventure Immanuel Casto, faceva presagire un disco quanto meno accattivante, che invece culmina ora in una blanda trasposizione di Alicia Keys in versione nostrana (“Viva lei”), ora in una Techno-Laura Pausini dai temi spinti (“Se perdo un amico”).

Nel complesso Attraverso risulta un disco piatto, che sa di già sentito e che lascia il tempo che trova. Magari a Romina andrà bene con il prossimo capitolo, magari proverà con The voice of Italy oppure la vedremo ad Amici; insomma i talent non mancano, il talento un po’ si.

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=VL9W2I-wQu8[/youtube]

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Close