Menu

MILEY CYRUS inarrestabile! Online la cover di “Babe, i’m gonna leave you” dei Led Zeppelin

[soundcloud url=”https://api.soundcloud.com/tracks/167497148″ params=”auto_play=false&hide_related=false&show_comments=true&show_user=true&show_reposts=false&visual=true” width=”100%” height=”450″ iframe=”true” /]

Senza freni l’ormai lanciatissima carriera della teen star Miley Cyrus, che tra un eccesso e l’altro si concede anche la “licenza poetica” di rivisitare brani musicali che hanno fatto la storia del rock come “Lucy in the sky with diamonds” dei Beatles, reinterpretata in compagnia dei Flaming Lips, il gruppo del suo amichetto del cuore, Wayne Coyne.

La nuova proposta della figlia di Billy Ray Cyrus è una cover indubbiamente mutuata dall’adattamento del brano “Babe, i’m gonna leave you” di Anne Bredon che fu portato al successo dai Led Zeppelin nel 1968, sull’esordio da studio della band inglese. La rivisitazione della Cyrus, che molto ha in comune con la versione zeppeliniana, si chiama, per l’occasione, “Baby, i’m gonna leave you” ed è stata rilasciata in condivisione sulla pagina Soundcloud della giovane cantante statunitense.

Inutile accennare agli innumerevoli commenti che tale condivisione ha scatenato, tra favorevoli e contrari, il brano ha ricevuto centinaia di migliaia di ascolti, migliaia di apprezzamenti e centinaia di condivisioni. Che siano apprezzate o meno, le gesta musicali della giovane cantante, proprio come gli eccessi che la contraddistinguono nella vita di tutti i giorni, fanno discutere e richiamano attenzione.

Per rendervi partecipi delle sue ultime imprese noi di Impatto Sonoro, che vi vogliamo bene, condividiamo con voi la versione della Cyrus del brano “Babe, i’m gonna leave you” sulla falsa riga di quello che i Led Zeppelin proposero nel 1968.

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Close